Calciomercato Lazio: Yilmaz ad un passo, spunta Vanden Borre

Home»Roma»Calciomercato Lazio: Yilmaz ad un passo, spunta Vanden Borre

ROMA, 26 GIUGNO – La telenovela Yilmaz sembra concludersi. Il giocatore ha salutato i tifosi e detto sì alla Lazio, necessario per Lotito chiudere la trattativa col Trabzonspor al più presto. La base d’intesa c’è, 5 milioni di euro ai turchi, più una cifra pari a circa 1,6 milioni. Per fare in modo che, in caso di eventuale e futura cessione dell’attaccante, i biancocelesti non dovrebbero riconoscere al Trabzonspor una quota aggiuntiva – come previsto nella clausola inserita nel contratto di Yilmaz -.

Giorni di fuoco, dunque. La Lazio vuole infatti rateizzare il costo di Yilmaz in quattro mosse, ma il Trabzonspor non accetta. O meglio, prende tempo per cercare di intascare i soldi in un solo colpo. Potendo in questo modo disporre di cash da reinvestire sul mercato. “Abbiamo posto le nostre condizioni, se queste non possono essere raggiunte, non sarà possibile vendere Burak. Una prospettiva di rateizzazione non è accettabile”, ha dunque dichiarato ieri Nevzat Sakar, vicepresidente del Trabzonspor. Linea dura o abile mossa per smuovere la Lazio? Più papabilmente, la seconda opzione. Intanto i tifosi già sognano un grande tridente Klose-Yilmaz-Zarate. Meraviglia in effetti realizzabile, questione di qualche giorno.

Si continua intanto a monitorare i terzini. Ora spunta il nome di Anthony Vanden Borre, ex Fiorentina e Genoa. Il calciatore è in scadenza di contratto in Belgio, al Genk, e sarebbe pronto a tornare in Serie A. Nell’eventualità, Lotito e Tare riuscirebbero ad ottenere il terzino classe ’87 a costo zero. E sarebbe il terzo colpo a queste condizioni per la Lazio, visti già Ederson e Breno. Vanno avanti anche i contatti col Catania. L’obiettivo è Maxi Lopez, ma al momento non è stata fatta alcuna proposta. Per i capitolini l’unica soluzione sarebbe versare gli otto milioni e mezzo richiesti dagli etnei. Cifra troppo importante? Forse. E’ comunque tutto da vedere.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.