Arriva Eataly Roma, il più grande store al mondo dedicato all’agroalimentare

Home»Roma»Economia»Arriva Eataly Roma, il più grande store al mondo dedicato all’agroalimentare

ROMA, 12 Giugno – Il prossimo 21 Giugno l’estate romana verrà inaugurata con l’apertura di Eataly Roma. Eataly è un evento fieristico permanente per promuovere le eccellenze culinarie del territorio italiano, dedicato alle bellezze dell’agroalimentare. Il 30% degli scaffali sono dedicati alle eccellenze del territorio, i menù sono composti per lo più da piatti della tradizione capitolina e del bel paese. La struttura nella quale sorge Eataly, è l’Air terminal creato dall’architetto spagnolo Julio Lafuente in occasione dei Mondiali ’90, poi lasciato al degrado urbano. L’edificio, che si trova nel quartiere Ostiense, è costruito su quattro piani con un totale di 17 mila mq, e vanta 23 punti ristoro, 40 aree didattiche, 8 aree per i corsi, 14 mila prodotti in vendita, 8 luoghi di produzione a vista, dalle mozzarelle alla pasta ripiena, alle piadine al caffè tostato, per 500 collaboratori appena assunti, al momento con un contratto a tempo per tre mesi. Sarà possibile degustare più di 600 tipi di birre artigianali, ma anche del buon vino Made in Italy. Inoltre, all’ultimo piano è a disposizione un’asta, per aggiudicarsi un posto limitato, a partire dal prezzo base di 300 euro, per poter assistere a lezioni di cucina tenute da alcuni tra gli chef più rinomati al mondo. Tra gli store presenti al suo interno, Eataly ospita un negozio dedicato totalmente alla frittura, promuovendo i migliori oli italiani extravergine d’oliva.

L’inventore di Eataly, Oscar Farinetti, dopo il lancio a Torino, New York e Tokyo ha investito 80 milioni di euro per dar vita al nuovo progetto nella capitale. Eataly numero 19, è stato presentato ieri in anteprima stampa da Farinetti, alla presenza della Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini. Anche se l’apertura ufficiale del megastore è prevista il 21 Giugno, l’inaugurazione della struttura è prevista per il prossimo 14 Giugno, che sarà festeggiata con un party privato su invito. Per l’occasione Farinetti ha deciso di devolvere il denaro ricavato dai vini da servire, alle popolazioni colpite dal sisma in Emilia.

Eataly ha pensato anche al risparmio allestendo il suo megastore con led a risparmio energetico, arredamento minimal e semplice, in più schermi che proiettano musica classica e mostre di vignettisti che ripercorrono la storia del nostro paese.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.