Sequestro lampo in Capitale, vittima ritrovata in provincia di Latina

Home»Roma»Cronaca»Sequestro lampo in Capitale, vittima ritrovata in provincia di Latina

ROMA, 12 Giugno – Sequestro lampo nella capitale. Il titolare di un garage è stato rapito domenica mattina e poi rilasciato la notte successiva in provincia di Latina. L’uomo, titolare di un garage in zona Valle Aurelia, era stato aggredito assieme ad un suo collaboratore. Proprio quest’ultimo, una volta ripresosi ha notato l’assenza del titolare e un biglietto in terra con la richiesta di riscatto. Sono scattate le ricerche da parte dei carabinieri, in tutta la regione.

E’ avvenuto nella zona di Valle Aurelia, un rapimento sui generis, ancora ignote la ragioni del sequestro avvenuto ai danni del titolare di un garage nella periferia della Capitale. Al momento del rapimento l’uomo si trovava con un suo collaboratore che interrogato, una volta ripresosi dallo shock, ha riportato alla polizia i dettagli dell’aggressione e, in seguito, di aver notato la prolungata assenza del suo superiore e di aver trovato un bigliettino con la richiesta di riscatto. I malviventi autori del misfatto avrebbero chiesto inizialmente 500mila euro per il rilascio della vittima.

Subito dopo le forze dell’ordine avrebbero dato il via alle ricerche, conclusesi la notte stessa con il ritrovamento del sequestrato in provincia di Latina. La polizia tuttora indaga sulla vicenda e sul possibile movente del rapimento.

Antonia Silvestro

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.