Fontana di Trevi danneggiata, Alemanno pensa a come sponsorizzarla

Home»Roma»Cronaca»Fontana di Trevi danneggiata, Alemanno pensa a come sponsorizzarla

ROMA, 11 Giugno – Nella notte tra venerdì e sabato la storica Fontana di Trevi ha subìto gravi danneggiamenti. Il sindaco di Roma Alemanno, ha deciso di porre una soluzione alla caduta degli stucchi, con un’opera di sponsorizzazione simile a quella realizzata per il Colosseo: “Fontana di Trevi ha bisogno di interventi e magari, come per il Colosseo, ci potrebbe essere una sponsorizzazione per mettere in sicurezza il monumento storico romano”.

Alemanno punta alle sponsorizzazioni, oltre la manutenzione ordinaria e straordinaria del monumento capitolino. La domanda sorge spontanea, considerando la condizione monetaria, economica e perché no, umana dell’Italia in particolare della Capitale: questi fondi da dove arriveranno? Appurato che una manutenzione straordinaria della Fontana non sia sufficiente a garantirne la salvaguardia, si sta pensando a un fondo speciale per i monumenti. Eh si, il sindaco ha già annunciato un incontro con il ministro Per i Beni e le Attività Culturali Lorenzo Ornaghi, “per rintracciare anche attraverso forme diverse, la possibilità di costruire un fondo speciale per la tutela dei monumenti più importanti di Roma”.

Si dice monitorata la situazione “monumentaria” di Roma, o ancor meglio, Alemanno la descrive così, sottolineando il problema relativo alla carenza di risorse per i restauri e la richiesta di partecipazione da parte della popolazione romana e da parte dello Stato e augurandosi che i lavori di ristrutturazione del Colosseo partano quanto prima.

Valeria Racano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.