Emergenza rifiuti Roma: due mesi per adeguamento discarica Malagrotta

Home»Roma»Cronaca»Emergenza rifiuti Roma: due mesi per adeguamento discarica Malagrotta

ROMA, 31 MaggioSecondo ed ultimo cartellino giallo per la mega discarica di Malagrotta del Lazio, arrivato dall’Unione Europea di Bruxelles. La Commissione europea chiede infatti all’Italia per la seconda volta di adeguarsi entro due mesi alla direttiva sul trattamento dei rifiuti scaricati a Malagrotta, discarica che chiuderà entro la fine dell’anno.

I rifiuti non vengono considerati in regola in quanto, molti di essi non sono hanno subito il trattamento meccanico – biologico previsto dalla Ue, per la riduzione dell’inquinamento, ma sono stati solamente pre-trattati, e cioè sminuzzati prima di essere interrati. L’esecutivo di Bruxelles lo ha annunciato tramite un comunicato stampa. “Vista l’interpretazione restrittiva della definizione di sufficiente pretrattamento dei rifiuti  da parte delle autorità italiane, la discarica di Malagrotta nella regione Lazio contiene rifiuti che non hanno subito il pretrattamento prescritto e la Commissione è preoccupata in quanto altre discariche situate nella regione Lazio potrebbero trovarsi nelle stesse condizioni”.

Verrà comunque inoltrato all’Italia un parer motivato nel quale si richiede l’adeguamento entro due mesi. “In caso contrario – dice una nota – la Commissione potrà decidere di adire la Corte di giustizia dell’Unione europea”. Tante le polemiche scoppiate dopo questo comunicato, e si rialzano i polveroni. Miccoli afferma: “Se Roma è a un passo dall’emergenza ambientale, e rischia di trasformarsi sul tema dei rifiuti come Napoli, la responsabilità è tutta di Gianni Alemanno. Il peggior Sindaco – continua –  che Roma abbia mai avuto. Non ha fatto partire la raccolta differenziata e soprattutto non è stato in grado di scegliere il sito per il dopo Malagrotta. Una serie di errori che lo hanno condotto a questa ennesima sonora bocciatura di stampo europeo”.

Martina Tirico

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.