Roma: Piazza Augusto Imperatore, il restauro nel 2014

Home»Roma»Cronaca»Roma: Piazza Augusto Imperatore, il restauro nel 2014

ROMA, 29 Maggio – Torna all’antico splendore Piazza Augusto Imperatore grazie ad un programma di restauro che porterà l’area a nuova vita entro il 2014, questo il piano di restyling presentato ieri dal sindaco Gianni Alemanno assieme al sovrintendente capitolino ai Beni Culturali Umberto Broccoli e all’architetto Francesco Cellini. Il progetto avrà inizio nei primi mesi del 2013 con una prima fase dedicata soprattutto al restauro del monumento, il Mausoleo di Augusto sarà dunque accessibile ai cittadini una volta terminato. L’idea dell’architetto Cellini prevede la realizzazione di un’ampia cordonata atta a rievocare un’immagine di teatralità urbana, con l’intento di richiamare la scalinata settecentesca del Porto di Ripetta ormai perduta.

Uno spazio pavimentato andrà a tracciare nuovamente l’area con rampe da un lato, che si inseriscono fra le chiese di San Girolamo e San Rocco, mentre dall’altro troverà posto un luogo di informazione e accoglienza che ospiterà al suo interno attrezzature multimediali, una libreria e una caffetteria. ”Quattro  sono fondi per Roma Capitale, altri 4 li ha promessi il Ministero per i Beni Culturali, mentre gli ultimi 4 prevediamo di trovarli con uno sponsor”, questo è quanto ha dichiarato il sindaco Alemanno in merito alla ripartizione dei fondi per la realizzazione del progetto. Il costo infatti è di 17 milioni di euro a spese di Roma Capitale, occorreranno invece 12 milioni di euro per il restauro del Mausoleo. ”L’intervento è molto importante per dare nuova luce a tutta l’area e mettere la parola fine ad una polemica che dura da anni e l’idea è di chiudere tutti gli interventi entro il 2014”, ha concluso infine il sindaco.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.