Calciomercato Lazio: ballottaggio Di Matteo-Zola per la panchina biancoceleste

Home»Roma»Calciomercato Lazio: ballottaggio Di Matteo-Zola per la panchina biancoceleste

ROMA, 23 Maggio – Chi prenderà il posto di Reja alla Lazio? La questione sta molto facendo parlare e suscita non poche curiosità tra tifosi e bookmakers. Ad oggi la pista inglese resta la più accreditata, con i candidati Zola e Di Matteo.

Secondo indiscrezioni pare che proprio il tecnico campione d’Europa sarebbe stato a colloquio ben due volte con un emissario della società biancoceleste. Il tutto in segreto e prima della finale di Champions. Notizia che fa pensare a una trattativa pressoché conclusa. Se infatti l’ex centrocampista azzurro ha incontrato con discreto anticipo un referente dei capitolini, sicuro è che a breve una mossa eclatante non tarderà arrivare. Inoltre, voci parlano di un accordo per l’acquisto di Burak Yilmaz, centravanti del Trabzonspor.Il turco risulta prima scelta del ds Tare per rimpolpare l’attacco e la scelta, guarda caso, sarebbe suggerita anche da Di Matteo.

Resta comunque una domanda. L’inaspettata vittoria del Chelsea non farà in modo che il contratto dello stesso Di Matteo venga rinnovato? Quest’aspetto farebbe senza dubbio cadere i piani di Lotito. Il presidente dovrebbe di conseguenza rivedere le proprie strategie, vagliando opzioni più fattibili. Il colloquio con Abramovich sarà rivelatore. Soprattutto per quanto riguarda le altre offerte proposte a Di Matteo, Aston Villa e Liverpool in primis. A quel punto la concorrenza diventerebbe decisamente più forte. E comunque le trattative si farebbero alquanto ardue.

Rimane poi in sospeso la questione Zola. Tare è oggi di rientro dalla Germania, subito si occuperà di consultarsi con Lotito per stringere il cerchio sul prossimo nome che occuperà la panchina biancoceleste.La Laziovuole infatti dare l’annuncio ufficiale entro fine settimana, transazioni in atto permettendo. L’ex fantasista del Cagliari e del Chelsea – bene ricordarlo – non ha più avuto contatti conla Laziodalla notte del 25 febbraio, quando era stato vicinissimo a prendere il posto di Reja.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.