Frase filofascista su un bus di linea dell’Atac, aperta un’inchiesta interna

Home»Roma»Cronaca»Frase filofascista su un bus di linea dell’Atac, aperta un’inchiesta interna

ROMA, 30 Aprile – La frase inneggiante a Benito Mussolini è stata pubblicata sul display luminoso di un mezzo dell’azienda romana dei trasporti pubblici Atac, fermo all’autorimessa di Acilia, la cui foto ormai impazza sul web e su tutti i social network. “Onore al Duce”, così citava il bus, anziché il numero della linea – 6085 – e la destinazione. Inutile dire che le reazioni da parte di molti utenti sono state imminenti e tumultuose.

Poco dopo la pubblicazione dell’immagine su di un blog. l’azienda ha però cercato di limitare i danni, annunciando prontamente su Twitter che si è già attivata per arrivare all’autore responsabile di questa folle idea, e facendo sapere che: “In relazione all’utilizzo improprio del display di un autobus della rimessa di Acilia, l’Atac ha immediatamente attivato le indagini interne per giungere all’identificazione del responsabile del grave atto, al fine di far scattare le sanzioni disciplinari previste”. La società ha inoltre sottolineato: “ Qualora il gesto configurasse reati di carattere penale al di fuori dello stretto ambito aziendale, l’Atac provvederà a informare l’autorità giudiziaria”.

Ma basta guardare la foto pubblicata, per rendersi conto che potrebbe poi non essere troppo difficile risalire al responsabile del gesto, poiché potrebbe trattarsi della stessa persona, un autista in divisa che sta scattando l’immagine, riflessa nel lunotto anteriore del bus. Potrebbe invece trattarsi di un semplice collega, pronto a rendere famoso e celebre il suo compagno di lavoro.

Norma Pasi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.