Roma: piano decoro per le metropolitane. Accordo con Ama e Atac

Home»Roma»Cronaca»Roma: piano decoro per le metropolitane. Accordo con Ama e Atac

ROMA, 24 Aprile – Roma ripulisce le metropolitane. E’ questo l’obiettivo dell’accordo stretto da Comune, Ama e Atac per garantire interventi di decoro in tutte le 49 stazioni delle due linee A e B, con un investimento complessivo di oltre un milione di euro. Il piano prevede la pulizia, la sanificazione e l’eliminazione dei manifesti abusivi, oltre alla cancellazione dei graffiti negli ambienti esterni e adiacenti alle stazioni, come gli accessi alle fermate, i parapetti, le ringhiere e le aree verdi.

Come ha spiegato il sindaco Alemanno, per molti anni gli ingressi delle metropolitane sono stati considerati “terra di nessuno”, a causa della diatriba sull’attribuzione delle competenze. “Adesso finalmente si è stabilito un coordinamento che consente di operare non in maniera estemporanea, ma in maniera sistematica, con un crono-programma preciso”. Un calendario, infatti, è stato già presentato: ogni giorno, fino al 19 maggio, vi saranno due interventi di bonifica, uno in una stazione centrale e uno in periferia. In seguito, Atac dovrà curare quotidianamente la pulizia e la manutenzione ordinaria delle aree, mentre Ama si occuperà della sanificazione degli ambienti ogni 20 giorni e, una volta al mese, della pulizia dei muri da manifesti e graffiti e della potatura delle aree verdi.

L’ad di Atac Carlo Tosti, che ha presentato l’iniziativa insieme al sindaco, al presidente e all’ad di Ama Piergiorgio Benvenuti e Salvatore Cappello, presso la fermata della linea A “Repubblica”, ha anche annunciato l’avvio, tra qualche giorno, di una la gara per il restyling di 11 stazioni della metropolitana.

Martina Bezzini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.