La Roma annuncia il nuovo stadio

Home»Roma»La Roma annuncia il nuovo stadio

ROMA, 20 Aprile – “Sarebbe bello che, dopo la Juventus, la Roma fosse la seconda squadra italiana con uno stadio di proprietà. Sarebbe un segnale importante per chi vede la nostra città come il regno della burocrazia, dentro il quale non c’è spazio per un progetto innovativo”. Queste le parole di Claudio Fenucci, amministratore delegato della As Roma, in merito all’individuazione dell’area per il nuovo stadio dei capitolini. Il progetto si presenta in grande, e l’investimento sarà più che consistente.

Cushman & Wakefield è infatti stata scelta dalla Roma in qualità di advisor nel processo di selezione di aree ubicate all’interno del territorio del comune di Roma, ma anche di comuni con lo stesso confinanti, di superficie non inferiore a10 ettari. Le zone monitorate verranno vagliate attentamente tra la società americana e la dirigenza giallorossa al fine di istituire un impianto moderno e competitivo rispetto l’Europa e il mondo a partire dal 2016-2017.

Bene ribadirlo, la Cushman& Wakefield LLP è una delle maggiori società per il mercato immobiliare a livello internazionale, segnale evidente che il piano verrà sviluppato con invidiabile concretezza. “Il presente invito si rivolge a persone fisiche o giuridiche che siano alla data odierna proprietarie di aree aventi le caratteristiche di massima riportate. A tal fine, invitiamo i proprietari interessati a contattare Cushman & Wakefield per ricevere l’elenco delle informazioni e della documentazione che dovrà in ogni caso pervenirci entro e non oltre il 7 maggio”, riporta il comunicato ufficiale della As Roma. Tempi accelerati per partire immediatamente. Allo stato attuale sono al vaglio le zone di Massimina (proprietà di Scarpellini), Tor Vergata (Caltagirone) e Bufalotta (Toti).

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.