Roma, Fiumicino: sequestrati circa 80 kg di cocaina in aeroporto

Home»Roma»Cronaca»Roma, Fiumicino: sequestrati circa 80 kg di cocaina in aeroporto

ROMA,  6 Aprile – Cos’hanno in comune due giovani Sudamericane e due anziani pensionati Romani? Si trovavano sullo stesso volo, di ritorno da Santo Domingo, e si trovano ora nello stesso penitenziario, quello di Civitavecchia. Ma non sono gli unici fattori che li accomuna. Pensavano forse di passare un allegro weekend pasquale, oppure semplicemente volevano portare dei souvenir diversi dal solito ad amici e parenti, visto che erano tutti e quattro in possesso di decine di kili di cocaina.

Lo stratagemma escogitato dai due apparentemente innocui pensionati è tra i più originali finora tentati, ma è comunque stato scoperto dagli agenti della Guardia di Finanza di Fiumicino. Per cercare di passare inosservati ai controlli hanno mescolato ben 50 kilogrammi di polvere bianca in litri e litri di shampoo, sporzionato in circa un centinaio di boccette.

Diverso metodo di trasporto applicato invece dalle giovani corriere del Sud America, che sono state sorprese invece con circa 30 kili di droga pura. La cocaina, con un procedimento chimico alquanto elaborato, era stata pressofusa sulle pareti laterali dei bagagli. Grazie all’intervento dei finanzieri, in collaborazione con lo Svad dell’Agenzia delle Dogane, sono stati sottratti circa dieci milioni di euro – la cifra potenzialmente ricavabile dalla vendita degli 80 kilogrammi complessivi della cocaina – alla criminalità organizzata.

Norma Pasi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.