Prima conquista per la Roma americana: vince la Coppa Italia Primavera

Home»Roma»Prima conquista per la Roma americana: vince la Coppa Italia Primavera

ROMA, 23 MarzoUno Stadio Olimpico delle grandi occasioni ieri sera ha accolto i ragazzi delle squadre primavera di Roma e Juventus. In palio c’era la Coppa Italia e ventimila spettatori sono accorsi per sostenere i giocatori e godersi lo spettacolo. Hanno vinto i ragazzi guidati da Alberto De Rossi che si confermano la migliore compagine giovanile a livello nazionale. Dopo lo scudetto dello scorso anno, e la finale del torneo di Viareggio proprio contro la Juventus, i giallorossi alzano un altro trofeo. Grazie all’1-2 dell’andata, conquistato nello Juventus Stadium di Torino, è bastato uno 0-0 per far si che la Roma si proclamasse campione.

La partita è stata entusiasmante sin dalle prime battute. La Juventus era chiamata ad attaccare visto il passivo subito all’andata, ma le occasioni migliori sono della Roma. Al 18’ Ciciretti colpisce il palo dopo un tiro deviato, al 26’ gol annullato a Politano per una posizione di fuorigioco. La Juve risponde con Bouy che al 31’ sfrutta un errore del portiere giallorosso e va vicino al gol. Nel secondo tempo i bianconeri entrano in campo più motivati ma, nonostante un pressing asfissiante, non riescono mai ad impensierire Pigliacelli se non in una occasione sfruttata male da Chisbah che, al 70’  manda a lato da posizione favorevole. E’ tutto inutile: la coppa Italia è meritatamente alzata da capitan Viviani, il più maturo e migliore in campo.

Il tabellino di Roma – Juventus:
Roma (4-2-3-1): Pigliacelli; Sabelli, Orchi, Barba, Nego; Viviani, Verre; Politano (25′st Frediani), Ciciretti (10′st Cittadino), Piscitella (36′st Leonardi); Tallo. In panchina: Proietti Gaffi, Carboni, Rosato, Nico Lopez. Allenatore: De Rossi.
Juventus (4-2-3-1): Branescu; Untersee, Gouano, Rubin, Liviero; Appelt, Chibsah; De Silvestro (33′st Ruggiero), Bouy (1′st Beltrame), Spinazzola; Padovan (10′st Libertazzi). In panchina: Sluga, Schiavone, Margiotta. Allenatore: Baroni
Arbitro: De Benedictis di Bari

Michele De Bellis

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.