Zoomarine e Bioparco insieme per la ricerca e la conservazione ambientale

Home»Roma»Cronaca»Zoomarine e Bioparco insieme per la ricerca e la conservazione ambientale

ROMA, 23 Marzo – Nel corso di una conferenza stampa, che si è tenuta ieri in Campidoglio a Roma, è stata presentata la stagione estiva 2012 di Zoomarine, dalla quale è stato reso noto un accordo tra lo Zoomarine e il Bioparco di Roma, per l’educazione, la ricerca e la conservazione delle biodiversità. I due parchi attiveranno programmi di ricerca e conservazione della biodiversità, e sconti sui biglietti del 30% riservati ai visitatori. Tra le iniziative in programma, sono previste per quanto riguarda lo Zoomarine, il progetto “giardino della conservazione”, con specie tipiche e rare, e in un centro di riproduzione per la testuggine palustre europea, mentre il Bioparco parteciperà al progetto sulla salvaguardia dell’alligatore della Cina e della Lucertola delle Eolie, e al progetto “terapia assistita” o “pet Terapy” in collaborazione con l’ospedale San Carlo di Nancy IDI.

L’accordo è stato raggiunto anche grazie agli obiettivi in comune che legano i due parchi; ossia quello di sviluppare la ricerca e l’educazione per quanto riguarda l’intero mondo animale. Il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Paolo Giuntarelli, spiega che, lo scopo è quello di divulgare la cultura ambientale, attraverso il rispetto per l’ambiente e per le biodiversità. Il vice-sindaco di Roma Sveva Belviso, si è detta entusiasta di quest’iniziativa, impegnandosi a nome di Roma Capitale a sostenere tutte le attività in programma.

Il parco acquatico di Torvaianica, in questi anni si è posizionato tra i primi posti nell’intrattenimento del centro-Italia, triplicando in tre anni il numero di visitatori, passando da 225.000 nel 2008, ai 700.000 solo nel 2011, (di cui 70.000 bambini, e un 30% provenienti dal resto d’Italia). Ospitando sempre lo scorso anno, 11.000 scuole con l’obiettivo di raggiungere quota 20.000 scuole nel 2012. Grazie a questa partnership, sarà possibile dare un’immagine a Zoomarine da struttura d’intrattenimento a struttura pempre più zoologica, accogliendo insieme, oltre un milione e 500 mila visitatori.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.