Adesca su Facebook una 17enne per stuprarla, arrestato universitario a Frascati

Home»Roma»Cronaca»Adesca su Facebook una 17enne per stuprarla, arrestato universitario a Frascati

FRASCATI (RM), 20 Marzo – E’ stato arrestato questa mattina uno studente universitario, con l’accusa di tentato stupro ai danni di una minorenne adescata su Facebook. L’uomo è stato fermato dai carabinieri nella stazione ferroviaria di Frascati, dove avrebbe dovuto incontrare la sua vittima.

I due si erano conosciuti nel web sul famoso social network, tramite il quale avevano intrapreso una corrispondenza. Una volta entrato in possesso di fotografie della 17enne in atteggiamenti provocanti, l’uomo l’aveva obbligata a compiere atti sessuali in webcam, minacciando di mostrare le foto alla sua famiglia qualora si fosse opposta. Insistendo con l’arma del ricatto, l’uomo ha quindi tentato di costringere la 17enne a incontrarlo di persona, intenzionato a consumare un rapporto. Tale minaccia ha finalmente spinto la giovane a mettere al corrente della situazione i propri genitori, che si sono rivolti ai carabinieri. L’incontro era stato fissato per questa mattina all’interno del bagno pubblico della stazione ferroviaria di Frascati. All’appuntamento, però, si sono recati i militari.

L’universitario, incensurato, è stato sottoposto a fermo e gli sono ora contestati i reati di “tentata violenza sessuale e violenza privata” ai danni della ragazza minorenne. Le indagini, comunque, sono ancora in corso. Difatti i carabinieri, con la collaborazione dei tecnici del Ris, stanno controllando i computer portatili sequestrati all’accusato, per verificare l’eventuale presenza di materiale pedopornografico.

Martina Bezzini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.