La Roma brucia il Genoa in due minuti con Osvaldo. Capitolini a quattro punti dalla Lazio

Home»Roma»La Roma brucia il Genoa in due minuti con Osvaldo. Capitolini a quattro punti dalla Lazio

ROMA, 20 Marzo – E il miracolo della Roma arriva. I giallorossi all’Olimpico ribaltano ogni pronostico grazie a un ritrovato Osvaldo che dopo appena due minuti decide le sorti del match. Il Genoa prova a controbattere, ma il passaggio decisivo manca, specie per Palacio che brucia una grande occasione di rimonta. Buona prestazione dei padroni di casa, che difendono a denti stretti la rete per 90° e dunque si portano a quattro punti dalla Lazio.

“L’obiettivo era vincere le ultime dodici partite che mancavano, ne abbiamo vinte due importanti ed ora ne mancano altre dieci”, commenta Luis Enrique ai microfoni di Sky. “La partita non mi è piaciuta”, aggiunge comunque il tecnico, “anche se il risultato è buono. Sin dall’inizio non siamo stati ai nostri livelli, dopo il bellissimo gol di Osvaldo abbiamo sofferto tanto, perdendo numerosi palloni”.

Totti assente? “Valuto solo chi c’era”, controbatte il ct spagnolo, “dopo il vantaggio siamo stati un po’ timorosi nel fare il solito pressing. Insomma, il risultato va benissimo ma dobbiamo migliorare il gioco. Stiamo bene fisicamente, ci hanno sempre criticato sotto questo aspetto ma la squadra corre tantissimo. Abbiamo creato 4-5 palle gol ma anche il Genoa avrebbe potuto meritare il pareggio. L’atteggiamento però è quello giusto e sono soddisfatto. Ora siamo sesti in classifica e meritiamo questa posizione. Mancano ancora dieci giornate e siamo fiduciosi, abbiamo voglia e qualità per crederci. Chi è la più forte tra quelle che ci stanno sopra? Sperola Roma”.

“Sono soddisfatto solo della prestazione perché la squadra ha dato tutto: ha giocato, tenuto palla, nonostante avessimo preso gol dopo solo due minuti siamo rimasti in partita”, commenta a caldo Marino. “Ha creato, ha subito qualche occasione da parte della Roma ma non ci siamo disuniti come in altre occasioni. Stiamo crescendo anche se non vinciamo”.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.