Rifiuti, Alemanno: "Monti dell’ortaccio inattuabile: troppo vicina a Malagrotta"

Home»Roma»Cronaca»Rifiuti, Alemanno: “Monti dell’ortaccio inattuabile: troppo vicina a Malagrotta”

ROMA, 15 Marzo – “Monti dell’Ortaccio sarebbe, secondo me, una scelta sbagliata perché troppo vicina alla discarica di Malagrotta, una situazione già compromessa dal punto di vista ambientale”. Queste le parole del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, in merito alla possibilità di chiudere la discarica di Malagrotta e aprirla a Monti dell’Ortaccio, a Valle Galeria, così da trovare una soluzione all’emergenza rifiuti nella Capitale.

Il sindaco ha partecipato questa mattina alla presentazione, presso l’Aranciera di San Sisto, del Manifesto della Sostenibilità Ambientale redatto dall’Assessorato all’Ambiente della Capitale. Presente anche il ministro all’Ambiente Corrado Clini, l’assessore capitolini Marco Visconti e il presidente dell’Acea, Giancarlo Cremonesi. Parlando con i giornalisti, Alemanno ha ribadito che Roma Capitale si rimetterà nelle mani del ministro Clini, che si è dato 10 giorni di tempo per risolvere la questione dei rifiuti a Roma, e in quelle del commissario Pecoraro: “Se cominciamo con i veti incrociati non avremo mai una decisione”, commenta il sindaco.

Alemanno teme che se non ci sarà una netta posizione sulla scelta delle future discariche nella Capitale, allora si assisterà all’avanzamento sempre più pauroso del fantasma campano: il primo cittadino teme che Roma subisca la stessa sorte toccata al capoluogo partenopeo. “Dopo la chiusura di Pianura in Campania – afferma – non si è mai riusciti a fare scelte coerenti e si è andati in emergenza”. Per questo motivo “ci vuole una forte scelta tecnica, che noi sosterremo”, assicura Alemanno. Non tramontano le ipotesi Corcolle e Riano, ma la decisione spetta al tavolo tecnico costituito dal ministro Clini e dal commissario Pecoraro, dopo aver esaminato tecnicamente la situazione: “Ci sarà poi una graduatoria della realizzabilità dei vari siti”, poi si attuerà il piano di spostamento della discarica da Malagrotta.

Augusto D’Amante

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.