Roma, Castel Fusano: campeggio abusivo, tre denunce

Home»Roma»Cronaca»Roma, Castel Fusano: campeggio abusivo, tre denunce

ROMA, 9 Marzo – Sigilli nel cuore della Pineta di Castel Fusano e tre persone denunciate. Due supermercati, discoteche, piscine, oltre ottocento bungalow, campo da calcetto, bar, magazzini e un porticciolo abusivo lungo il canale dei Pescatori. Trentatre ettari della pineta sono stati occupati e deturpati da un campeggio abusivo, il County club Castel Fusano, nella ‘Riserva naturale statale del litorale romano’, per una capacità ricettiva di oltre quattromila persone. Ma questa mattina all’alba sono scattati i sigilli e denunciate a piede libero tre persone, grazie ad un’operazione dei finanzieri del Comando Provinciale di Roma, del nucleo investigativo provinciale di Roma del corpo forestale dello Stato e della Polizia locale del XIII municipio.

L’indagine era iniziata lo scorso Ottobre dal corpo Forestale che aveva avuto segnalazione di un allargamento improprio del canale dove i titolari della struttura avevano allestito un rimessaggio per duecento barche, da lì le indagini a tutto campo sul campeggio che nei mesi estivi aveva un giro d’affari di centinaia di milioni. Durante le ispezioni, tra l’altro, i militari hanno scoperto gravi indizi su rilevanti abusi edilizi commessi sulla stessa area, tali da mettere al corrente la Procura della Repubblica di Roma. Dopo l’esito degli accertamenti, il pm inquirente ha richiesto e ottenuto dal gip del Tribunale il sequestro preventivo della struttura turistica. Marco Mei, del nucleo investigativo del Corpo Forestale, spiega che si è dovuto provvedere al sequestro dell’area nonostante ci sono ancora delle indagini in corso.

La guardia di finanza, ora, dovrà stabilire a quanto ammonta esattamente il giro d’affari della struttura abusiva e procedere quindi con ulteriori ricerche. Sono anni che i Verdi denunciano abusivismi selvaggi all’interno della Riserva naturale statale del litorale romano.

Sabrina Bachini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.