Duplice omicidio di Ostia: fermato in Egitto il responsabile

Home»Roma»Cronaca»Duplice omicidio di Ostia: fermato in Egitto il responsabile

ROMA, 7 Marzo – L’episodio risale al 26 ottobre scorso: nei pressi di Ostia ci fu un tentato agguato mortale ai danni di Giovanni Galleoni (detto Baficchio) ucciso un mese dopo, assieme a Francesco Antonini (detto Sorcanera).

Quel giorno furono esplosi dei colpi d’arma da fuoco contro l’auto di proprietà di un incensurato in via del Sommergibile a Ostia, proprio nei pressi del bar dove circa un mese dopo si consumò il duplice omicidio. Per gli investigatori l’obiettivo in realtà era Galleoni che, in quell’occasione, riuscì a mettersi in salvo.

La svolta su questo duplice omicidio arriva oggi: è stato fermato, infatti, in Egitto, dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Roma, diretti dal dottor Vittorio Rizzi, uno dei probabili autori, il cittadino egiziano, N.S. Gli investigatori della Squadra Mobile e del Commissariato di Ostia lo hanno arrestato dopo una prima fuga in Grecia.

Luca Martano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.