Roma: evade dai domiliari, arrestato un 50enne

Home»Roma»Cronaca»Roma: evade dai domiliari, arrestato un 50enne

ROMA, 2 Marzo – I carabinieri della stazione di Palestrina sono riusciti ad arrestare un uomo di 50 anni che nel 1988 era stato incarcerato per aver ucciso un uomo, e che in quel momento era evaso dagli arresti domiciliari. I militari sono riusciti a rintracciare il cinquantenne durante un particolare servizio di controllo del territorio, individuando senza problemi quest’ultimo e arrestandolo. Il cinquantenne, dopo essere stato ‘pizzicato’ dai militari per le vie di Palestrina, ha dichiarato di essere uscito da casa per recarsi dal proprio avvocato, ma il professionista, dopo essere stato contattato dai carabinieri, ha negato di aver fissato un appuntamento con il proprio assistito. E così i militari si sono accorti che molto probabilmente l’uomo stava cercando di fuggire per non dover subire ancora il ‘carcere domiciliare’.

L’uomo passò alla ribalta delle cronache nazionali per aver sparato ed ucciso il 23 gennaio del 1988 un agente della Polizia di Stato, nella zona dell’Appia Antica a Roma, che aveva reagito nel tentativo di rapinarlo, ma poi fu arrestato dai Carabinieri del reparto operativo di Roma. A dicembre 2009 l’uomo è stato di nuovo arrestato perché componente di una banda di rapinatori. Ora il pregiudicato verrà sottoposto al rito per direttissima e nel frattempo è stato accompagnato in caserma.

Sabrina Bachini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.