Casa Roma: Totti recupera, l’ennesimo derby del Pupone

Home»Sport»Calcio»Casa Roma: Totti recupera, l’ennesimo derby del Pupone

ROMA, 2 Marzo – I tifosi romanisti tirano un sospiro di sollievo. Totti scenderà in campo domenica, pronto per affrontare l’ennesimo derby. Il capitano della Roma si è allenato ieri con i compagni sotto l’occhio vigile di Luis Enrique. L’infortunio all’alluce  causatogli da Cicinho si è dunque rivelato non importante. Anzi, a pochi giorni di distanza da match più atteso della Capitale il Capitano sfoggia la sua proverbiale ironia. “Chi sarà l’uomo derby? Reja, un portafortuna”. Affermazione che non è piaciuta all’altro capitano, Tommaso Rocchi. “Le solite battute simpatiche: lui fa l’attore comico anche in tv. Ci può stare, come battuta. Così come ci può stare la mia”.

Goliardia a parte, Totti commenta anche – e di nuovo – le accuse mosse sulla sua attuale posizione nella Roma. “Spero di non esserlo mai, visto che alla Roma ho dato sempre tutto”, si difende dopo l’affermazione di Baldini a La Repubblica “Totti è pigro”. “Le parole uscite a inizio stagione mi hanno dato fastidio, ma ogni anno ce n’è sempre una: questa volta è che creavo problemi e un danno economico. Ho sofferto a sentire che ero il male della Roma, che remavo contro, che volevo solola Sensi. Alla fine ho avuto un chiarimento con il ds – Walter Sabatini – e ho chiesto: faccio parte del progetto? Mi hanno detto di sì e sono cambiate tante cose. Ho accettato tutto per il bene della Roma, con Baldini e Luis Enrique non ci sono problemi”.

Tutto per il meglio, sembra. Il futuro con la maglia giallorossa è più certo che mai. “Voglio giocare fino a 40 anni. Ho un’altra idea, rispetto a Ibrahimovic e Cassano: se sto bene voglio divertirmi. Il calcio mi ha dato tutto, è la mia passione”.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.