Casa Lazio: Reja tira un sospiro di sollievo, Klose c’è

Home»Sport»Calcio»Casa Lazio: Reja tira un sospiro di sollievo, Klose c’è

ROMA, 2 Marzo – Notizia eccellente per la Lazio. Klose ci sarà, è pronto a tutti gli effetti per disputare il derby contro la Roma. “Solo una botta, non c’e’ problema per domenica”, afferma il tedesco. “Posso solo dire che e’ incredibile il supporto che i fan mi stanno dando, che per me è importantissimo. Un’altra cosa è importante che il supporto venga dato a tutti, ad esempio ad uno come Candreva che merita considerazione”, sottolinea il capocannoniere dimostrando un ottimo spirito di squadra.

“La Roma è una squadra molto valida che può raggiungere alti livelli, con tanti giovani ben integrati. Paura non ne ho, altrimenti non farei il calciatore, ma se devo dire due nomi dico Totti e Borini, che però avranno bisogno della squadra per rendere bene”, aggiunge il tedesco sugli avversari. “Ho fatto tanti gol importanti, ma ammetto di aver capito quanto è importante quel gol per tutti i tifosi, perciò è entrato nel novero delle mie reti più importanti”, conclude il tedesco. L’ultimissima parola è per le recenti vicende della Lazio. “La settimana delle dimissioni di Reja ha pesato? E’ stato detto tanto sull’argomento, ma ora vogliamo pensare al derby e pensare solo a questa partita”. Il terzo posto? “Cercheremo di mantenerlo e portarlo fino alla fine. Ci saranno tante altre partite difficili, ma cercheremo di fare di tutto per rimanere lì”.

Anche Tare dice la sua sul match. “Ho un’idea molto positiva di Luis Enrique, per la sua filosofia di calcio, una cosa nuova nel calcio italiano. La società ha fatto bene a dare fiducia e il tempo dovuto ad un allenatore come lui, si vede la mano, l’identità e il gioco della squadra, ma non dobbiamo dimenticare che per un allenatore di una delle prime cinque squadre in Italia contano i risultati, anche se spero siano molto lontani. Sono due squadre con due filosofie completamente diverse, il fatto che il nostro progetto ci stia dando ragione è importante e cercheremo di migliorare con innesti importanti la squadra, che merita di essere al vertice del calcio italiano e anche di quello europeo. L’uomo derby? Basta che vinciamo la partita chi segna segna…anche Marchetti”, puntualizza il ds.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.