Denunciato il dentista dei rom, aveva allestito la sua auto come uno studio ambulante

Home»Roma»Cronaca»Denunciato il dentista dei rom, aveva allestito la sua auto come uno studio ambulante

ROMA, 27 Febbraio – Esercitava la professione di dentista senza essere iscritto all’albo dei medici e in auto aveva un vero e proprio studio dentistico ambulante. L’uomo, quarantatreenne, di origine siriana, è stato scoperto e denunciato dai Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà’. I militari lo hanno fermato in viale Palmiro Togliatti alla guida del suo fuoristrada.

A bordo dello stesso hanno trovato una valigia con gli attrezzi, che conteneva: protesi, calchi, anestetici, pinze per estrazioni, garze e altro, con tanto di biglietti da visita in arabo attestanti le proprie specializzazioni. La successiva perquisizione nell’abitazione, adibita a laboratorio dentistico domestico, ha consentito ai militari di trovare ulteriori strumenti utilizzati per la preparazione di protesi dentarie.

Vistosi scoperto, ai Carabinieri l’uomo ha dichiarato di esercitare la professione di odontoiatra-odontotecnico senza titolo e di avere come clienti esclusivi gli appartenenti alle varie comunità rom presenti nella Capitale. L’uomo è stato deferito all’Autorità’ giudiziaria per esercizio abusivo di professione sanitaria.

Luca Martano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.