Atalanta-Roma 4-1: Denis e le polemiche affondano la Roma. Guarda i goal

Home»Sport»Calcio»Atalanta-Roma 4-1: Denis e le polemiche affondano la Roma. Guarda i goal

ROMA, 27 Febbraio – Senza Totti squalificato e De Rossi in tribuna per scelta di Luis Enrique, la Roma fa una brutta figura a Bergamo e perde 4 a 1 contro un’ottima Atalanta. Denis (tripletta) e Marilungo per l’Atalanta e il solito Borini per la Roma fissano il risultato. tutti contro Luis Enrique che avrebbe esculo De Rossi per essere arrivato tardi alla riunione tecnica pre partita.

Partiamo dall’analisi del campo: tutti si aspettano De Rossi in campo invece il calciatore finisce addirittura in tribuna e solo a fine partita si saprà il motivo. Comunque in campo si vede la Roma che cerca il possesso palla e l’Atalanta, bene messa in campo da Colantuono, difendersi con ordine e ripartire in contropiede. E proprio da questi contropiedi arriva il primo goal di Marilungo che approfitta di uno svarione della coppia difensiva Juan-Heinze e trafigge Stekelenburg. E già al 19’ arriva il raddoppio di Denis. Dopo neanche 20 minuti la Roma è già sotto di due goal. A riaccorciare le distanze e ridare speranze ai giallorossi ci pensa il solito Borini abile e proteggere una palla in area e girarla di sinistro in rete. Borini che viste le ottime gare che sta disputando è stato convocato da Cesare Prandelli per l’amichevole di Mercoledì a Genova contro l’USA. Si va all’intervallo sul 2-1 per i padroni di casa. Ma nella ripresa il copione non cambia e già dopo 2 minuti ancora Denis allunga sulla Roma e al 21’ della ripresa firma la sua personale tripletta mettendo fine alla partita. Da registrare anche l’espulsione di Osvaldo al 8’ del secondo tempo sul risultato di 3-1 per un fallo di reazione su Cigarini.

A fine partita sono molte le polemiche tra le fila giallorosse soprattutto per l’esclusione di De Rossi. Voci di spogliatoio dicono che il centrocampista romano è stato mandato in tribuna perché arrivato in ritardo alla riunione tecnica pre-partita. Luis Enrique ai microfoni dopo la sconfitta invece ha ammesso “De Rossi è finito in tribuna perché non l’ho visto pronto. Se non vedo un giocatore pronto non va in campo perché la squadra è più importante del singolo”. Queste le parole dell’allenatore spagnolo che sulla partita dice “Ci sono poche cose da salvare. Non siamo entrati in partita dal primo tempo, soffrendo le ripartenze e il secondo tempo è stato simile”.

Anche il ds Sabatini si è concesso ai microfoni nel dopo partita: “il risultato di ieri è stato inadeguato. Sono tappe di un percorso che sapevamo duro ma ora dobbiamo resettare tutto in vista del Derby”. Su De Rossi mandato in tribuna ammette: “Stiamo parlando di un grandissimo calciatore e sicuramente la sua assenza ha influito creando sconforto tra i compagni”. Infine un elogio a Borini per la convocazione in nazionale “Siamo molto orgogliosi, la convocazione non mitiga l’amarezza del punteggio ma ci rende felici per il calciatore”.

VIDEO| GUARDA I GOAL

Francesco Cianni

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.