Arrestato Enrico Nicoletti, ex-cassiere della Banda della Magliana

Home»Roma»Cronaca»Arrestato Enrico Nicoletti, ex-cassiere della Banda della Magliana

ROMA, 26 Febbraio – I carabinieri hanno notificato a Enrico Nicoletti, considerato l’ex cassiere della “Banda della Magliana”, un ordine di carcerazione di sei anni per pene residue. Alla notizia dell’arresto, Nicoletti ha accusato un malore ed è stato portato all’ospedale di Tor Vergata, dove è rimasto una notte, per poi essere accompagnato al carcere di Rebibbia.

Il provvedimento di arresto è stato emanato dalla Corte d’Appello per un cumulo di pene di reati quali usura, estorsione e rapine con aggravanti della pluralità dei soggetti concorrenti, per i quali Nicoletti in passato è stato già condannato. L’ex-cassiere, nel giugno del 2011, era stato catturato nel corso dell’ultimo atto dell’operazione «Il Gioco è fatto», che già nell’ottobre 2010 aveva portato gli uomini della Questura di Roma ad eseguire una prima serie di misure cautelari.

Nicoletti faceva parte di un’associazione criminale, denominata la “Banda della Magliana”, che è stata una delle organizzazioni criminali autoctone più potenti che abbiano mai operato a Roma. Il nome Magliana deriva dal quartiere romano omonimo, dove risiedevano molti dei componenti. L’organizzazione ha gestito i traffici di droga, armi, la prostituzione e il gioco d’azzardo clandestino, operando dal 1976 fino al 1990. A questo gruppo criminale vennero attribuiti legami con ‘Ndrangheta, Cosa Nostra e Camorra, la loggia massonica P2 e con numerosi esponenti del mondo politico di quegli anni. Furono inoltre sospettati e accusati di essere i mandanti di numerosi omicidi e di attentati terroristici che sconvolsero l’Italia durante gli anni piombo come la strage di Bologna, il caso Moro e il caso Roberto Calvi.

VIDEO| MA CHI E’ ENRICO NICOLETTI?

Luca Martano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.