Colpo di scena nella morte del giornalista Pesciarelli: arriva una richiesta di risarcimento

Home»Roma»Cronaca»Colpo di scena nella morte del giornalista Pesciarelli: arriva una richiesta di risarcimento

ROMA, 24 Febbraio – Colpo di scena nelle indagini sulla morte del giornalista politico del Tg5 Andrea Pesciarelli, morto a soli 46 anni lo scorso Ottobre in un incidente stradale sul Lungo Tevere delle Armi a Roma. Era a bordo del suo scooter ed andò a sbattere contro un albero. Sull’incidente sono rimasti ancora molti dubbi. Dubbi divenuti ancora più forti dopo la richiesta di risarcimento danni presentata dall’assicurazione della donna che era sul luogo dell’incidente. La 29enne, riconosciuta da alcuni testimoni, si presentò spontaneamente alla polizia ma ha sempre dichiarato di essere estranea all’incidente e di  non aver urtato lo scooter su cui viaggiava il giornalista. Ora a sorpresa arriva la richiesta di risarcimento danni.

L’avvocato Roberto Ruggiero, legale della famiglia di Andrea Pesciarelli, ha chiesto che venga fatta chiarezza e ha presentato alla Procura della Repubblica di Roma un’istanza per chiedere il sequestro della denuncia di sinistro relativa ad un incidente che avrebbe coinvolto il giornalista proprio nella notte in cui è morto. Ruggiero ha poi aggiunto: “La documentazione appare sconcertante perché sembrerebbe che, contestualmente all’incidente mortale, qualcuno/a possa aver fatto una denuncia di sinistro che, alla luce di quanto accertato successivamente dalla procura, troverebbe giustificazione in un’eventuale ipotesi di depistaggio”.

Pronta è giunta la replica del difensore della donna accusata di omicidio colposo e di omissione di soccorso. “La ricostruzione dei fatti avanzata è totalmente infondata. A seguito dell’apertura di un procedimento penale a carico della mia assistita, ne abbiamo dato formale comunicazione alla Unipol. Ovviamente non vi è stata da parte nostra alcuna richiesta risarcitoria, ma solo una doverosa informativa alla compagnia di assicurazione sugli atti processuali notificatici”.

Mariella Laurenza  

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.