Metro B1: entro maggio sarà aperta la tratta Piazza Bologna-Conca d’Oro

Home»Roma»Cronaca»Metro B1: entro maggio sarà aperta la tratta Piazza Bologna-Conca d’Oro

ROMA, 23 Febbraio – Manca poco all’apertura del primo tratto della nuova linea B1 di Roma, da piazza Bologna a Conca d’Oro. «I lavori sono finiti in tutte le stazioni», ha detto il presidente di Roma Metropolitane, Giovanni Ascarelli. «Speriamo che l’apertura del tratto Bologna-Conca d’Oro possa essere a cavallo tra aprile e maggio, al più tardi può essere a fine maggio».

E’ stato rotto l’ultimo diaframma che consentirà l’arrivo della scavatrice TBM alla stazione Jonio della nuova linea B1 della Metropolitana. Ad assistere questa mattina all’evento, tra spumante ed applausi, l’assessore capitolino alla Mobilità, Antonello Aurigemma, e il presidente di Roma Metropolitane, Giovanni Ascarelli. “Si è completato il tunnel che collega Conca d’Oro a Jonio con qualche mese di anticipo – ha dichiarato l’assessore alla mobilità Aurigemma – e su questa tratta si sta terminando anche l’ultimo collegamento che vedrà la realizzazione prima di fine consiliatura per consegnare alla città un incremento di oltre il 50 per cento dell’attuale rete metropolitana. Si tratterà di una bella struttura architettonica disegnata da Purini, il maggior maestro di architettura presente sul territorio nazionale”. E’ quanto affermato dal presidente Ascarelli.

Presente alla cerimonia anche l’ad Federico Bortoli che, ha dichiarato: “Sono trasparente” in merito alle voci circolate sulle sue possibili dimissioni. ”Respingiamo naturalmente le critiche piovute sulla struttura dell’amministratore delegato Federico Bortoli – ha sottolineato Aurigemma – la nostra intesa è nel continuare su un percorso obiettivamente tracciato anche dalle precedenti amministrazioni e, quindi, abbiamo qualche difficolta’ a capire oggi le persone che lo criticano quando qualche anno fa erano i proponenti di questa grande risorsa data alla città come la struttura di Roma Metropolitane”. ”Noi facciamo un grosso plauso sia per le capacità sia per la professionalità dell’ad Bortoli, sia per l’intera struttura di Roma Metropolitane che in questi anni ha lavorato – ha concluso l’assessore alla Mobilità – e oggi siamo qui proprio per vedere la concretezza del lavoro che loro fanno”. “La motivazione che ha portato l’ad Bortoli a presentare le dimissioni è stato un senso di difficoltà nel proseguo del suo lavoro per tutte le critiche che si ricevono da tutte le parti, partendo dal livello più alto come la Corte dei Conti, al più basso come il condominio che ti chiede di rifargli le fognature” ha tenuto a precisare Ascarelli. “Questo per un’opera pubblica è inaccettabile. Noi continuiamo a lavorare con grande lena ma è un lavoro in salita. Il sindaco è sempre stato vicino ai lavoro di Roma Metropolitane – ha continuato – è sempre stato presente. Dall’amministrazione abbiamo il sostegno completo. Bortoli ha ritirato le dimissioni perchè ha avuto una testimonianza di sostegno forte da parte dell’amministrazione”.

La TBM è partita dalla stazione Conca d’Oro a giugno del 2010 scavando per circa 165 metri. Dopo il completamento dello scavo della stazione Jonio, la TBM ha ripreso l’avanzamento a partire da novembre 2011. Dopo aver realizzato circa 525 metri la TBM e’ ora all’interno della stazione Jonio. La talpa ha un diametro di 9,80 metri, una lunghezza complessiva di 70 metri, un peso di 1700 tonnellate e un avanzamento medio al giorno di 10 metri. “La questione ora dipende dall’Atac che configura tutti gli esercizi, non più da noi“ ha concluso il presidente di Roma metropolitane. “I nostri lavori sono terminati quindi noi speriamo che l’apertura del tratto Bologna-Conca d’Oro possa essere tra aprile e maggio, massimo fine maggio. A dicembre era previsto la fine dei lavori e così e’ stato, sono terminati in tutte le stazioni. Adesso c’e’ l’esercizio che e’ particolarmente difficile”.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.