Agenti seguono rapina in diretta, arrestato un 19enne romano

Home»Roma»Cronaca»Agenti seguono rapina in diretta, arrestato un 19enne romano

ROMA, 18 Febbraio Ieri sera intorno alle 19:00 a Roma un 19enne tenta di rapinare una gioielleria. La scena si è volta sotto gli occhi degli uomini della Sala Operativa della Questura di Roma. Sui monitor dedicati al sistema di video allarme collegato al segnale acustico sono apparse infatti le immagini dell’interno della gioielleria di via Santa Costanza. Il ragazzo è entrato nella gioielleria  impugnando una pistola con l’intento di mettere a segno una rapina. In pochi minuti era riuscito a costringere il titolare della gioielleria a condurlo alla cassaforte e farsi consegnare una parte dei gioielli che aveva poi nascosto all’interno di uno zaino convinto di poter uscire inosservato.

Gli agenti della sala operativa hanno fatto scattare immediatamente il piano antirapina, facendo arrivare sul posto numerosi equipaggi delle Volanti che in breve tempo hanno raggiunto il negozio chiudendo ogni possibile via di fuga. Il rapinatore, all’oscuro del fatto che ogni suo gesto degli ultimi minuti era stato monitorato in tempo reale dalla sala operativa di via San Vitale, non ha avuto altra scelta. I poliziotti hanno intimato al 19enne di arrendersi e di deporre l’arma impugnata. Il giovane è stato bloccato e arrestato dagli agenti del commissariato Porta Pia, del commissariato Sant’Ippolito e delle Volanti. L’arma era un giocattolo.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.