Colosseo: regolare il contratto con Della Valle per la sponsorizzazione del restauro

Home»Roma»Politica»Colosseo: regolare il contratto con Della Valle per la sponsorizzazione del restauro

ROMA, 17 FebbraioIl contratto da 25 milioni di euro per la sponsorizzazione del restauro del Colosseo è risultato regolare. L’Autorità per gli appalti ha esaminato  il contratto stipulato con la Tod’s di Diego Della Valle, valutando che “non appare in contrasto con i principi di legalità, buo andamento e trasparenza dell’azione amministrativa”.

Tutto era nato nell’agosto del 2010 con una pubblicazione di un avviso per la “ricerca di sponsor  per il finanziamento e la realizzazione di lavori per il Colosseo”. A seguito di questa richiesta si sono presentati  due candidati, Tod’s e Ryanair, ma le offerte sono risultate non conformi alle modalità previste, motivo che condusse l’amministrazione a ricorrere ad una procedura negoziata. Finite le trattative, il commissario incaricato ha stipulato un contratto con la Tod’s per un importo di 25 milioni di euro, dove lo sponsor si impegna – nei confronti della stazione appaltante – esclusivamente al riconoscimento di un contributo, in cambio del diritto di sfruttare spazi per fini pubblicitari senza lo svolgimento di altre attività.

Intanto il Colosseo, provato dalla lunga ondata di neve e gelo, ha riaperto al pubblico solo ieri, ma il lato sud  (quello non esposto al sole ) è ancora ricoperto dal ghiaccio e quindi rimarrà ancora chiuso. Gli operai specializzati, una squadra di sette operai che stanno lavorando ininterrottamente da 13 giorni, stanno rimuovendo il ghiaccio con una spugna imbevuta nell’acqua calda per non danneggiare la malta sottostante. Lavoro delicatissimo ma indispensabile al buon mantenimento del monumento-simbolo di Roma.

Costanza Ferruzzi            

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.