Nuova Camorra Romana: arrestato il boss Michele Senese

Home»Roma»Cronaca»Nuova Camorra Romana: arrestato il boss Michele Senese

ROMA, 17 Febbraio – Arrestato ieri a Roma Michele Senese, presunto boss della criminalità organizzata romana. Senese, 55 anni, soprannominato ‘O Pazzo‘, era stato ricoverato in una clinica psichiatrica a seguito di un’ordinanza di arresti domiciliari della Corte d’Appello di Roma, che ne ha ora disposto l’arresto su richiesta del procuratore generale. L’uomo, originario di Afragola (Napoli), è stato così condotto al  carcere di Regina Coeli, dove dovrà scontare 17 anni di carcere.

Michele Senese, considerato il capo della cosiddetta Nuova Camorra Romana, era in clinica dallo scorso agosto su disposizione della Corte d’Appello di Roma, davanti alla quale si sta celebrando il processo di secondo grado a suo carico. I suoi legali avevano chiesto (e ottenuto) per lui i domiciliari perchè giudicato affetto da ritardo mentale, disturbo antisociale di personalità e schizofrenia paranoide, patologie che lo renderebbero inadatto alla vita in carcere. La procura generale aveva però fatto ricorso, citando svariati interrogatori e intercettazioni che descrivono Senese come “un professionista della simulazione, bravissimo nel mimare i pazzi”. Inoltre, secondo alcuni pentiti, il boss sarebbe stato aiutato – nella sua farsa – da medici compiacenti.

L’arresto per Senese era giunto nel 2008, nell’ambito della maxi-operazione ‘Orchidea’ del Ros Carabinieri, che aveva smantellato una rete di narcotrafficanti. In primo grado, però,  l’uomo è stato assolto dall’accusa di associazione di stampo mafioso. Il boss risulta essere un personaggio cardine della malavita capitolina, dal momento che il suo clan gestisce i traffici illeciti – soprattutto di droga – in tutta la zona sudest di Roma.

Costanza Ferruzzi                                                                              

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.