Roma: aperta un’inchiesta dopo i disagi causati dalla neve

Home»Roma»Cronaca»Roma: aperta un’inchiesta dopo i disagi causati dalla neve

ROMA, 8 Febbraio – Dopo le denunce dei cittadini romani che in questi ultimi giorni hanno dovuto fronteggiare l’emergenza neve, la Procura di Roma ha deciso di aprire un inchiesta in merito ai disagi legati all’ondata di maltempo per accertare eventuali responsabilità. Il fascicolo dell’inchiesta, fino a questo momento, è senza ipotesi di reati e senza indagati.

Negli uffici giudiziari sono state presentate numerose denunce di diverse associazioni dei consumatori e dagli stessi cittadini che si sono detti pronti a lanciare class action contro Strade dei Parchi, concessionaria dell’autostrada A24, e contro l’Enel. L’Adoc, l’Associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori, denuncia il comune per “interruzione dei pubblici servizi di trasporto, viabilità e sicurezza, omissione di atti d’ufficio, falso in atto pubblico, danno all’erario, danneggiamenti e procurato allarme, con l’aggravante della colpa grave, in capo all’amministrazione di Roma Capitale, nella persona del sindaco”.

Il sindaco di Roma Alemanno, che nei giorni scorsi aveva chiesto l’istituzione di una commissione d’inchiesta, ha commentato così la decisione della Procura di far luce su quanto accaduto. “Il fascicolo di indagine aperto dalla Procura di Roma sulle base delle denunce presentate da alcune associazioni dei consumatori è utile e opportuno. L’inchiesta contribuirà a fare chiarezza sulle responsabilità dei disagi che hanno subito i cittadini romani per il maltempo, così come avevo proposto, sollecitando una Commissione di inchiesta sull’accaduto”.

Mariella Laurenza  

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.