Roma: rubato gruppo elettrogeno allo stadio Olimpico, due denunce

Home»Roma»Cronaca»Roma: rubato gruppo elettrogeno allo stadio Olimpico, due denunce

ROMA, 8 Febbraio – È stato ritrovato e riconsegnato al Coni il gruppo elettrogeno che era stato rubato il 24 gennaio scorso allo stadio Olimpico a Roma. Identificato, il ladro è stato denunciato e con lui il ricettatore a cui aveva rivenduto il generatore.

Il ladro è un romano di 32 anni, soccorritore stradale abusivo e con precedenti, che il 24 gennaio aveva rubato il generatore da una cabina elettrica che alimentava la torre-faro preposta all’illuminazione della curva nord dell’impianto sportivo. Il furto era avvenuto in pieno giorno. L’uomo aveva caricato il gruppo elettrogeno su un carro attrezzi, forse aiutato da altri due complici che non sono stati ancora identificati. Proprio il carro attrezzi ha, però, tradito il ladro. I carabinieri, messisi al lavoro non appena era stata sporta la denuncia, grazie ad un dettaglio del carro attrezzi, sono riusciti a risalire all’autore del furto e al luogo in cui il generatore era stato portato. Il ladro aveva, infatti, rivenduto il gruppo elettrogeno, del valore di 15 mila euro, a un ricettatore, un 55enne titolare di un autodemolizione nella zona Tomba di Nerone a Roma. Ladro e ricettatore sono stati denunciati rispettivamente per furto e ricettazione.

Ritrovato dai carabinieri della stazione Roma Ponte Milvio, il costoso impianto è stato ora riconsegnato ad un incaricato del Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Mariella Laurenza

+Dentista ruba energia elettrica per 50 mila euro. Denunciato

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.