Il fake Alemanno su Twitter crea panico tra i romani

Home»Roma»Politica»Il fake Alemanno su Twitter crea panico tra i romani

ROMA, 5 FEBBRAIO Il sindaco Alemanno oltre alle polemiche di queste ultime ore per l’emergenza neve che ha interessato la capitale si è dovuto occupare anche di qualcuno che approfitta delle situazioni critiche per divertirsi e creare ancora più panico fra i cittadini e gli utenti. Era già accaduto in occasione del terremoto de L’Aquila del 2009, quando qualcuno su twitter e facebook si divertì a lanciare falsi allarmi della Protezione Civile su nuove devastanti scosse, ed ora è accaduto anche per il sindaco Alemanno a Roma.

Ieri, infatti, circolava un falso profilo del primo cittadino romano su Twitter, molto verosimile in quanto riportava il nome di Alemanno. La foto è uguale. L’unica differenza è quella “i” maiuscola al posto della “l” nel nome dell’account di Twitter. Il fake si divertiva a scrivere messaggi paradossali e buffi. Dopo la denuncia dal sindaco il fake si è fermato. Il primo cittadino ha diramato in una nota, sempre sui social network:  “segnalato e denunciato tale “abuso””. A rispondergli un utente: “Pensa a liberare la braccianese, invece di stare dietro a Twitter”.

Ma basta leggere i post di “Aiemanno” per capire che si tratta di uno scherzo. A cominciare dal già  mitico “er paletta” mandato come una trottola in giro per Roma a risolvere situazioni di crisi.  E ancora: “Emergenza neve, abbandonate la città, io sono già a Milano”  e ancora “da domani, a giorni alterni, il Gra sarà percorribile solo in senso antiorario” o che “per l’estate è previsto abbastanza sole”. “Ci giunge notizia – dice ancora il finto sindaco – che non ha nevicato in alcune zone della città. Stiamo provvedendo”, ma tanto “domani alle 15 pattinaggio gratuito ai Fori imperiali”. E prosegue con affermazioni pesanti: “Oggi è d’obbligo viaggiare con le catene per tutti i cittadini, e non solo per gli immigrati di colore nero”. E poi c’è il Aiemanno che candida la città per i mondiali di Curling, l’Aiemanno laureato in Ingegneria che prende “18 politico in Precipitazioni nevose”, che cita Frank Zappa: “Non mangiate la neve gialla!” che annuncia l’arrivo imminente degli spazzaneve: “sono segnalati presso l’area di servizio Cuneo ovest”. “Aiemanno” segue il sindaco passo passo prendendolo in giro: uno distribuisce le pale per spalare la neve ai cittadini volenterosi e l’altro ride sul fatto che le pale starebbero girando a molti. E qualche fallower già lo vuole sulla poltrona del Campidoglio al posto del vero Alemanno.

Valentina Ferrari

+ Roma, allarme neve: scuole e uffici pubblici chiusi anche lunedì

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.