Giallo a Roma: ritrovato cadavere carbonizzato in zona Divino Amore

Home»Roma»Cronaca»Giallo a Roma: ritrovato cadavere carbonizzato in zona Divino Amore

ROMA, 27 Gennaio – E’ stato trovato un cadavere carbonizzato questa mattina verso le ore 10 a Roma, in zona Divino Amore. Si tratta di un uomo e secondo la ricostruzione dei Carabinieri, è stato ucciso con un colpo di pistola e poi dato alle fiamme. Questa zona è già nota alle forze dell’ordine e nella stessa zona, un anno fa, è stata trovato il cadavere mutilato di una giovane donna.Il cadavere è stato ritrovato nella località di Borgo Santa Fumia.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia di Pomezia, secondo i quali, a seguito di accertamenti medico legali, l’uomo sarebbe stato ucciso nella tarda serata di ieri con almeno un colpo di pistola. Accanto al luogo del ritrovamento del corpo, sarebbero stati trovati dei bossoli di pistola e un piccolo escavatore parzialmente bruciato. Quest’ultimo sembra essere stato usato per scavare la buca nella quale è stato trovato il cadavere.Secondo la ricostruzione dei carabinieri, sarebbero anche state rinvenute delle tracce accanto al cadavere, come alcune impronte sul terreno e tracce che potrebbero essere di sangue. Nelle prossime ore i militari cercheranno di effettuare analisi sul dna per cercare di risalire alla vittima. A dare l’allarme del ritrovamento del corpo è stato il proprietario della tenuta agricola presso la quale è stato trovato il cadavere. L’uomo ha dichiarato di non aver più ritrovato il lucchetto che chiudeva il cancello e la catena dello stesso.

Nella stessa zone, l’8 marzo del 2011, fu ritrovato il cadavere di una giovane donna senza testa, braccia e alcuni organi interni. Si pensò ad un serial killer sulla scia del ‘satanismo’ o del ‘collezionista di organi’, ma le indagini ancora non hanno scoperto il colpevole.

Sabrina Bachini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.