La Juventus strapazza la Roma e vola in semifinale di Coppa Italia. Goal speciale per Del Piero

Home»Sport»Calcio»La Juventus strapazza la Roma e vola in semifinale di Coppa Italia. Goal speciale per Del Piero

ROMA, 25 Gennaio – Grande festa ieri per la vittoria della Juventus sulla Roma ai quarti di Coppa Italia. Tre i gol messi Giaccherini al6’, Del Piero al 30’e a chiudere uno sfortunato autogol di Kjaer poco prima della fine. Partita combattuta, dai toni accesi, che non ha mancato di episodi caldi. Primo fra tutti, l’espulsione di Lamela.

Momento saliente del match, la rete del numero 10 bianconero. “Sono felicissimo per aver segnato in una partita a cui tenevamo molto: s’è visto no? Uno stadio in piedi e l’applauso di Conte: è una bellezza, un quarto di finale con lo stadio pieno. La gente è vicinissima: bellissima serata”, dichiara a caldo Del Piero ai microfoni di Rai Sport. E aggiunge, parlando della squadra e del proprio contratto: “Per me questo gol cambia poco, più di metà squadra non giocava, per questo la vittoria vale di più. Il contratto? Sono felice che Conte apprezzi quello che si fa nello spogliatoio: non è un caso che l’intensità di chi non gioca di solito è figlia di un credo comune”. Conclude infine ricordando Gianni Agnelli, nel giorno del nono anniversario della sua morte. “Il gol è dedicato alla memoria dell’Avvocato. Un gol così bello in un giorno così particolare gli sarebbe piaciuto. Volevo segnare fortemente”, afferma il bomber.

Non si perde d’animo Luis Enrique, che così commenta la sfida: “Non è stato un problema psicologico. Nel primo tempo abbiamo faticato, ma nel secondo siamo stati bravissimi. Abbiamo fatto degli errori sul primo gol, poi è stato bravo Del Piero sul secondo. Ho visto un grande orgoglio, nonostante il risultato non sia buono”.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.