Panico nella capitale per la manifestazione degli indignados. Alemanno furioso

Home»Roma»Cronaca»Panico nella capitale per la manifestazione degli indignados. Alemanno furioso

ROMA, 16 Gennaio “Ho chiesto alle autorità di ordine pubblico di intervenire immediatamente per bloccare questa manifestazione non autorizzata di 200 persone che stanno scorrazzando e creando problemi in vari punti della città. Non basta autodefinirsi Indignados per poter bloccare impunemente strade, fare incursioni nel Colosseo, creare difficoltà e fastidi ai cittadini romani”. Sono parole di sdegno quelle di Alemanno, profondamente scosso dal blitz degni Indignados che ha creato non pochi disagi all’intera città.

 Il corteo, formato da circa 200 persone provenienti soprattutto dalla Spagna, è partito ieri intorno alle ore 14.00 da piazza San Giovanni e diretto a Piazza del Popolo tra balli e suoni. La manifestazione si  chiamava “carnevale del sistema”. Tutti erano vestiti a tema per interpretare i personaggi del sistema che si vorrebbero cambiare in chiave ironica. Presi dall’euforia, alcuni manifestanti hanno scavalcato il cancello del Colosseo e sono entrati all’interno del monumento, ma questo è stato solo uno dei tanti e movimentati episodi della manifestazione.

A piazza di Spagna si è temuto il peggio quando tre manifestanti sono stati fermati dalla polizia e uno di essi per sfuggire si è arrampicato sull’Obelisco rischiando ancora di essere malmenato da altre persone che non avevano approvato il suo gesto. Ma non finisce qui perché anche il Mc Donald’s viene preso di mira dalla carovana degli Indignados che sempre danzando e suonando tamburi ha fatto irruzione nei locali e hanno attaccato sulle vetrine un manifesto con scritto : ”Abbiamo la libertà di espandere le nostre liberta”.

Persino il servizio autobus della città è andato in tilt, soprattutto nelle zone di: Corso Vittorio, Via Del Corso (che è stata anche chiusa temporaneamente), Lago Argentina e Fori Imperiali. La normalità è tornata finalmente per le ore 18:00 ma tutto ciò non passerà indifferente agli occhi della città perché la polizia scientifica ha seguito il corteo e filmato immagini per identificare i partecipanti e accertare eventualmente responsabilità.

GUARDA IL VIDEO DEL CORTEO PER IL CENTRO DELLA ROMA

Martina Morlè

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.