Cosentino: oggi la decisione della Camera sul suo arresto

Home»Roma»Politica»Cosentino: oggi la decisione della Camera sul suo arresto

ROMA, 12 Gennaio – Dopo il sì della Giunta per le autorizzazioni della Camera, oggi è la volta dell’Aula decidere sull’arresto del deputato del Pdl, Nicola Cosentino. Accusato di concorso eterno in associazione camorristica, Cosentino attende il verdetto della Camera atteso per la tarda mattinata di oggi.

“Sono sereno” ha detto il deputato del Pdl intervenendo telefonicamente in un programma televisivo su Canale5 e ha precisato che non si dimetterà da coordinatore regionale del Pdl in Campania. Le dimissioni le darà solo se si dovesse arrivare all’arresto. “Contro di me – dice Cosentino – è stata fatta una forzatura enorme. Sono accusato solo da una parte che non mi ha nemmeno voluto interrogare per molto tempo. Vorrei essere giudicato almeno in primo grado prima di andare in carcere”. E sulla decisione dei suoi colleghi dice “Confido molto sulla lettura degli incartamenti che sono a disposizione dei parlamentari”. Sostegno gli è arrivato anche dall’ex Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che gli avrebbe detto di stare sereno e tranquillo.

Non resta dunque che aspettare cosa deciderà la Camera. Intanto si è saputo che il Pdl chiederà lo scrutinio segreto e che il leader della Lega, Umberto Bossi, ha lasciato libertà di coscienza agli esponenti leghisti perché “nelle carte non c’è nulla”. Dopo il sì della Lega in Giunta, non è quindi certo che anche alla Camera il Carroccio voterà per l’arresto anzi 25  leghisti sarebbero per il no alle manette.

Mariella Laurenza  

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.