Roma: capodanno cinese dedicato alle vittime di Tor Pignattara

Home»Roma»Cronaca»Roma: capodanno cinese dedicato alle vittime di Tor Pignattara

ROMA, 11 GennaioCapodanno all’insegna della commemorazione per la comunità cinese della Capitale. L’atteso evento, che verrà celebrato il prossimo 14 gennaio in anticipo rispetto alla data del calendario lunare orientale, il 23,  annuncerà l’anno del Dragone e sarà dedicato alla piccola Joy e a suo padre Zhou Zeng, le due vittime dell’agguato di Via Giovannoli a Tor Pignattara.

I festeggiamenti, vengono assicurati non sottotono, si svolgeranno in piazza del Popolo a partire dalle 14. Aprirà una parata lungo via del Corso di draghi volanti, leoni, panda, maestri di arti marziali, danzatori e rappresentanze della comunità cinese con indosso i costumi delle diverse minoranze etniche. In tutto saranno più di 200 le manifestazioni promosse dal governo cinese. Si avvicenderanno acrobati, giocolieri, maghi, cantanti  e verranno allestite mostre di arte antica e contemporanea, esposizioni di architettura, design, fotografia, forum sul cinema e la letteratura, convegni sullo sviluppo scientifico e tecnologico.

L’occasione vedrà anche la presenza delle delegazioni ufficiali del premier Wen Jiabao, del Vice Presidente Xi Jinping e dei responsabili di Province e Comuni della Repubblica Popolare Cinese, a confermare l’ufficialità di dodici mesi di intense relazioni diplomatiche con l’Italia.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.