Roma: devastato il XII Municipio, solidarietà al presidente Calzetta

Home»Roma»Politica»Roma: devastato il XII Municipio, solidarietà al presidente Calzetta

ROMA, 19 DicembreUn 34enne romano è stato fermato questa mattina nella Capitale dalla polizia dopo aver minacciato il presidente del XII Municipio, Pasquale Calzetta, e devastato tavoli, scrivanie e altri suppellettili del suo ufficio. L’uomo è stato denunciato per minacce e danneggiamento.

Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di un cittadino residente nei palazzi del Laurentino 38, di proprietà della Ater, che lamentava la mancanza di elettricità nelle abitazioni, di cui si riforniva abusivamente. Dopo un’accesa discussione, scaturita per protestare contro il mancato ripristino dell’allaccio abusivo alla rete elettrica che nei giorni scorsi l’Acea aveva smantellato per motivi di sicurezza, l’uomo, minacciando il presidente del XII Municipio, Pasquale Calzetta, ha devastato tavoli, scrivanie e altri suppellettili all’interno del suo ufficio. Solidarietà al presidente Calzetta e ai dipendenti del XII Municipio, è arrivata dal vicecapogruppo del Pdl in Consiglio Comunale, Antonio Gazzellone. “Con la violenza certamente non si può pensare di risolvere i problemi. L’atto compiuto è inqualificabile – ha affermato Gazzellone – e va condannato con fermezza. Al presidente Calzetta ed a quanti prestano quotidianamente servizio all’interno del Municipio va la mia solidarietà”. Solidarietà al presidente Calzetta e a tutto il XII Municipio e vicinanza per i beceri gesti e gli insulti ricevuti è arrivata anche dal consigliere Pdl di Roma Capitale, Roberto Cantiani.

“Un atteggiamento inqualificabile e prevaricatorio messo in atto da chi proprio non riesce a comprendere che il confronto deve essere propositivo e non può sottostare – conclude Cantiani – alla violenza verbale o agli atti vandalici e irrispettosi verso le istituzioni e le persone”. Anche il vice sindaco di Roma Capitale, Sveva Belviso ha espressi la sua solidarietà: “Desidero esprimere piena solidarietà al presidente Calzetta e al personale degli uffici di presidenza per i gravi atti intimidatori che hanno dovuto subire questa mattina”. “Ciò che è avvenuto nella sede del XII Municipio – conclude Belviso – è quanto di più grave possa accadere all’interno di un luogo deputato a rappresentare le istituzioni e i suoi cittadini e per questo va condannato con assoluta fermezza”. “Al presidente, Pasquale Calzetta, e al personale del XII Municipio tutta la mia solidarietà per quanto accaduto oggi. È assolutamente vergognoso e deplorevole e merita una condanna unanime da tutte le forze politiche” dichiara l’assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma, Dino Gasperini. “Questi gravi episodi vandalici sono irrispettosi nei confronti delle Istituzioni – conclude – e a danno di beni che vanno considerati pubblici”.

L’uomo è stato denunciato per minacce e danneggiamento.

Alessia Ribezzi

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.