Villareal-Napoli 0-2: Inler e Hamsik entrano nella storia. Finale

Home»Sport»Calcio»Villareal-Napoli 0-2: Inler e Hamsik entrano nella storia. Finale

ROMA, 7 Dicembre – E’ tutto pronto allo stadio El Madrigal di Vila Real dove questa sera scende in campo il Napoli di Mazzarri. Per gli spagnoli i giochi sono già fatti, in campo andrà soltanto l’orgoglio per non chiudere il girone senza nemmeno un punto in classifica.

La squadra di casa, orfana di molti titolari, si schiera con il classico modulo 4-2-3-1. In porta Diego Lopez. Difesa a quattro composta da Angel, Musacchio, Gonzalo e Oriol. Davanti alla difesa Bruno e Marchena. Dietro all’unica punta Nilmar il trio di trequartisti composto da Borja Valero, Cani e De Guzman.

Mazzarri si affida ai suoi uomini migliori per entrare nella storia del club. De Sanctis in porta. Difesa a tre con Campagnaro, Cannavaro e Aronica. Quartetto di centrocampo con Maggio sulla corsia di destra e Dossena a sinistra. Coppia centrale Inler e Gargano. Hamsik e Lavezzi ad innescare il bomber Cavani.

VILLAREAL-NAPOLI 0-2 Inler 65′, Hamisk 76’| LE PAGELLE

HIGHLIGHTS PRIMO TEMPO

Inizia la gara della vita per il Napoli.
3′ Puntuale chiusura di Zuniga su Nilmar lanciato sulla destra.
4′ Ammonito De Guzman per fallo da tergo ai danni di Inler a centrocampo.
5′ Napoli sprecone. Cross dalla destra di Lavezzi, Zuniga, in perfetta solitudine, calcia di sinistro in spaccata tra le braccia di Diego Lopez.
6′ Clamoroso palo del Villarreal! Ruben tenta il sinistro rasoterra dal limite e colpisce il palo esterno alla sinistra di De Sanctis.
10′ Gara piuttosto aperta senza particolari tatticismi, il Villarreal alza costantemente il baricentro e lascia spazi al Napoli per le ripartenze.
13′ Perfetta chiusura di capitan Cannavaro su Nilmar servito al limite da Cani.
16′ Campagnaro serve Zuniga, destro deviato in angolo da Musacchi. Sugli sviluppi del corner nessun problema per il ‘Sottomarino Giallo’.
18′ Ennesima chiusura perfetta di Cannavaro sullo scatenato Nilmar lanciato sulla destra.
20′ Il Napoli esce dal guscio protettivo di Mazzarri. Oriol blocca Lavezzi al limite dell’area.
22′ L’arbitro grazia Zapata. Ammonito l’ex difensore dell’Udinese per un fallo tattico a centrocampo ai danni di Lavezzi lanciato verso la porta. Moen non se l’è sentita di estrarre il cartellino rosso.
23′ Cross di Campagnaro dalla destra, Zapata anticipa di testa Cavani e sventa il pericolo.
25′ Destro di Zuniga dal limite dell’area, palla alta sopra la traversa.
28′ Corner Villareal: svetta in area Cannavaro ed anticipa l’accorrente Oriol.
32′ Lancio in area per Ruben, il guardalinee segnala il fuorigioco.
34′ Cross dalla destra di Angel sale in cielo Cannavaro e allontana la minaccia.
35′ Cross dalla destra dell’oriundo Senna, Aronica in spaccata anticipa Nilmar.
36′ Senna prova il bolide dalla distanza, palla altissima.
37′ Ammonito Perez per un fallo da tergo ai danni di Maggio nel settore mediano.
Manchester City in vantaggio col Bayern Monaco. In questo momento il Napoli sarebbe fuori dalla Champions League
41′ Napoli vicino al vantaggio. Hamsik converge e scarica il sinistro dal limite: palla che sfiora il palo alla destra di Diego Lopez.
42′ Fendente dalla destra di Maggio, Angel anticipa di testa l’accorrente Zuniga.
44′ Inler verticalizza in area per Maggio: assist impreciso che si perde sul fondo.
Un minuto di recupero segnalato dall’arbitro.
Finisce il primo tempo al Madrigal. Villareal-Napoli 0-0: azzurri momentaneamente fuori dalla Champions.

HIGHLIGHTS SECONDO TEMPO

La ripresa ha inizio. Nessuna novità nei due schieramenti.
47′ Perez si accentra da destra e esplode il sinistro dal limite: De Sanctis vola sulla destra e respinge!
49′ Punizione dal limite di Lavezzi, Perez anticipa Cavani e sventa il pericolo di testa.
52′ Lavezzi vola sulla sinistra e serve al centro per Hamsik, chiuso in corner da Musacchio.
53′ De Guzman triangolo al limite con Bruno, poi davanti a De Sanctis va a terra sulla chiusura di Campagnaro. Rigore non decretato dall’arbitro.
54′ Espulso Mazzarri per proteste.
Raddoppio Manchester City: al Napoli serve solo la vittoria per approdare agli ottavi.
56′ Lavezzi prova il sinistro da fuori: palla alta sopra la traversa.
58′ Lancio in contropiede per l’imprendibile Perez, chiusura provvidenzialmente in scivolata di Aronica.
61′ Che occasione sprecata dal Napoli! Lancio in area per Cavani che evita il portiere sulla sinistra e dà all’indietro per Lavezzi il cui sinistro è toccato da Musacchio e salvato sulla linea da Diego Lopez!
64′ Sostituzione Villareal: esce Nilmar ed entra Camunas.
65′ SI GONFIA LA RETE, SI GONFIA LA RETE: INLEEEER!
Hamsik da destra serve al limite Inler che con un sinistro da cineteca indovina l’angolo alla sinistra di Diego Lopez, praticamente immobile.
68′ Corner dalla destra, mezza rovesciata di Lavezzi sul primo palo: Diego Lopez vola sulla destra e devia in angolo.
Dagli spalti del Madrigal si alzano i cori dei diecimila tifosi azzurri. Venti minuti per entrare nella storia.
Doppia cambio nel Villareal. Esce Senna, entra Joselu. Esce Zapata, spazio a Gonzalo.
76′ Marechiaro Hamsik: il raddoppio del Napoli.
Corner teso dalla sinistra di Lavezzi, velo non voluto di Cavani per Hamsik che, in perfetta solitudine, davanti a Diego Lopez, sigla la rete del doppio vantaggio. Grande Napoli, sei ad un passo dalla storia…
78′ Sostituzione nel Napoli: esce, tra la standing ovation del pubblico, Hamsik ed entra lo svizzero Dzemaili.
82′ Secondo nel Napoli: esce il Matador, in campo Goran Pandev. Il Villareal si è arreso.
Napoli padrone del campo. I leoni di Mazzarri controllano senza patemi d’animo le incursioni poco convinte dei padroni di casa.
90′ Ammonito Angel per un fallo di frustrazione su Aronica.
Si scatena la bagarre. Ammonito anche Campagnaro per uno spintone ai danni dello stesso Angel.
92′ Ultima sostituzione nel Napoli: esce Zuniga ed entra Grava.
94′ Perez sguscia sulla destra e centra per Angel che calcia con violenza sul primo palo: miracolo di De Sanctis che vola sulla sinistra e devia in corner!
In Napoli in paradiso. La squadra di Mazzarri vince 2-0 l’ultima gara del girone preliminare contro il Villareal e vola agli ottavi di Champions dopo 21 anni di astinenza.

M.R.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.