Roma: la tragedia di Damaris Tomassi, la ragazza annegata nel Tevere

Home»Roma»Cronaca»Roma: la tragedia di Damaris Tomassi, la ragazza annegata nel Tevere

ROMA, 21 NovembreSi chiamava Damaris Tomassi la giovane 20enne che ieri ha perso la vita nelle acque del fiume Tevere. Erano circa le 14 quando la ragazza è caduta dalla banchina dei fiume. In quel momento si trovava in compagnia di un 27enne di nazionalità brasiliana, conosciuto già dalle forze dell’ordine per alcuni precedenti penali, incontrato due giorni prima nel centro sociale Villaggio Globale situato nel quartiere Testaccio.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco tra cui una squadra di sommozzatori e un elicottero oltre agli agenti del commissariato Celio. Le ricerche sono durate circa due ore. La giovane, purtroppo, non ce l’ha fatta, è morta per annegamento. Il suo corpo è stato ritrovato a circa 100metri dal luogo in cui è scivolata.  Il ragazzo che era con lei è stato ascoltato a lungo dagli agenti di polizia che stanno indagando sulla vicenda. Il giovane ha dichiarato che entrambi avevano assunto della ketamina, una potentissimo anestetico capace di stordire e di far perdere l’equilibrio. Le prime informazioni parlavano della morte di una 17enne in quanto tra i documenti ritrovati nelle tasche della vittima c’era la tessera sanitaria di un’altra ragazza. Per questo motivo le procedure d’identificazione sono state difficoltose.

Damaris era una ragazza di buona famiglia, abitava al Pigneto ed aveva  un passato da atleta. Per diversi anni ha gareggiato per la società sportiva Kronos – Roma 4 ottenendo anche dei buoni risultati nella marcia 5 chilometri. Tutto questo fino al 2007, poi evidentemente i problemi di droga l’hanno portata a questa tragica fine.

 

Antonello Di Muccio

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.