Roma, Prenestina: aggrediti tre controllori Atac, arrestati tre cinesi

Home»Roma»Cronaca»Roma, Prenestina: aggrediti tre controllori Atac, arrestati tre cinesi

ROMA, 12 Novembre – In zona Prenestina, sulla linea di trasporti pubblici 501, tre uomini cinesi di 25, 31 e 39 anni, sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile di Roma per aggressione a tre controllori Atac.

Erano circa le 8 del mattino quando salgono a bordo dell’autobus i tre controllori. Alla vista di questi ultimi, tre uomini cinesi si alzano immediatamente per obliterare il biglietto della corsa. I controllori li fermano, spiegando che tale operazione va compiuta non appena saliti sul mezzo e pertanto, li multano. Alla richiesta dei documenti d’identità, si scatena nei tre uomini una violenta reazione. L’autista dell’autobus non ferma la corsa, così i tre, non riuscendo a fuggire, percuotono con calci e pugni gli autisti, ferendone uno alla testa.

Arrivano sul posto i carabinieri, avvisati qualche istante prima dell’aggressione dallo stesso conducente. L’autista ferma il mezzo solo allora e i tre uomini cinesi vengono immediatamente arrestati. Processati in direttissima, sono accusati di violenza, resistenza e lesioni a incaricato di pubblico servizio e interruzione di servizio pubblico. I tre controllori vittime dell’aggressione sono stati curati e dimessi in giornata dai medici del policlinico di Tor Vergata.

Elena Aceto

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.