Roma: il Gran Teatro cambia location

Home»Roma»Cronaca»Roma: il Gran Teatro cambia location

ROMA, 9 Novembre – È stato inaugurato dal sindaco Alemanno, il nuovo Gran Teatro che da Tor di Quinto, è stato trasferito ora a Saxa Rubra. Il teatro comprende al suo interno 1200 posti in platea e 1800 in tribuna, per un totale di 4300 metri quadrati che ne fanno il teatro più grande d’Europa.

“Siamo felici di aver ricostruito il teatro, una bella soddisfazione. Nonostante la preziosissima collaborazione col Comune di Roma i tempi sono stati un po’ lunghi, ma adesso siamo qui e siamo molto contenti. In questa nuova versione  abbiamo anche uno spazio che potremo utilizzare per un piccolo teatro da 400 posti e, con la collaborazione del Comune e del Municipio, ci auguriamo di realizzare iniziative a basso costo in cui i giovani romani potranno esprimersi. Abbiamo la fortuna di avere una buona viabilità e degli ottimi parcheggi e siamo in contatto con Atac per capire se possiamo prolungare di un’ora il ritorno del trenino che arriva a piazzale Flaminio, per incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico”, questo il commento di Giuseppe Viggiano, amministratore di Grandi Teatri Srl.

“Questo è il più grande teatro d’Europa, e quindi di Roma. È una struttura indispensabile ogni volta che si vogliono fare grandi numeri e rappresentazioni a livello europeo. Con questo spostamento abbiamo risolto il grande problema che gravava su Tor di Quinto, è una scelta che dal punto di vista urbanistico e dei trasporti mi sembra ottimale. Questa zona sarà investita dalla progettazione olimpica, quindi in futuro, quando tutto sarà definito, una struttura di questo genere potrà inserirsi benissimo nel quadro degli investimenti olimpici”, ha dichiarato il sindaco.

L’inizio della nuova stagione, avverrà il 10 novembre, con l’inizio del musical di Michele Guardì, “I promessi sposi”.

 

Sabrina Spagnoli

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.