Roma, San Pietro: bloccata azione dimostrativa delle sexy-attiviste ucraine

Home»Roma»Cronaca»Roma, San Pietro: bloccata azione dimostrativa delle sexy-attiviste ucraine

ROMA, 7 Novembre – Questa mattina, a Roma, cinque sexy-attiviste femministe di 25 anni circa appartenenti al movimento “Femen”, hanno tentato di raggiungere piazza San Pietro al fine di compiere un’azione dimostrativa durante l’Angelus del Papa.

Quattro di loro sono state bloccate in via della Conciliazione dagli agenti della polizia e sono state successivamente identificate; una di loro, invece, è riuscita a raggiungere la piazza e si è poi parzialmente spogliata nei pressi dell’obelisco, rimanendo in topless tra lo stupore dei fedeli. La ragazza, una 23enne ucraina, esponeva un cartello con su scritto “Freedom for women” (=libertà per le donne) con il logo dell’associazione “Femen”, fondata nel 2008 da alcune studentesse universitarie.

Le militanti del movimento predetto sono solite protestare – a seno scoperto – contro il turismo sessuale, il sessismo ed altre discriminazioni sociali, al fine di rilanciare e difendere l’immagine della donna, le sue capacità intellettuali e morali. L’ultima loro azione risale soltanto a ieri, durante la manifestazione del Pd a piazza San Giovanni, in cui hanno fatto la loro comparsa praticamente nude, dipinte dalla testa ai piedi (una di verde, l’altra di bianco e la terza di rosso) ed esponendo dei cartelli di protesta contro Silvio Berlusconi.

Tiziano Giuseppe Raucci

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.