Roma: sit-in di protesta contro le nuove discariche

Home»Roma»Politica»Roma: sit-in di protesta contro le nuove discariche

ROMA, 5 Novembre – Questa mattina, alle ore 10, alcune centinaia di cittadini provenienti dall’hinterland romano si sono date appuntamento in piazza Santi Apostoli a Roma, nei pressi della Prefettura, per manifestare il proprio dissenso verso la creazione di tre nuove discariche.

In particolare, le proteste sono rivolte contro la decisione del prefetto Giuseppe Pecoraro, Commissario per l’emergenza rifiuti, di aprire nuovi siti di smaltimento nei territori di Corcolle-San Vittorino, Riano e Pizzo del Prete (Fiumicino). Tali siti, infatti, sono stati scelti per sostituire la discarica di Malagrotta (i primi due in via temporanea, mentre l’ultimo in via definitiva). I comitati “Rifiuti Zero” di questi e di molti altri comuni, supportati da “Legambiente”, “Coldiretti” e dal comitato “Acqua bene comune” hanno organizzato il sit-in di protesta volto anche a contestare le decisioni della Regione circa la costruzione di un nuovo termovalorizzatore ad Albano ed il raddoppio della discarica di Roncigliano (sulla via Ardeatina).

Tra i partecipanti volti noti dell’ambientalismo capitolino come il Presidente dei Verdi del Lazio, Nando Bonessio, ma anche persone comuni con i loro bambini che con un cartellone esprimono i loro desideri e la loro delusione: “Noi bambini di Corcolle vogliamo scuole per studiare, giardini per giocare ma la discarica ci volete dare”. Un altro sit-in è, inoltre, previsto per domani in via della Conciliazione, dove verranno anche distribuiti dei volantini.

Tiziano Giuseppe Raucci

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.