Roma: il corpo rinvenuto nel Tevere è stato identificato

Home»Roma»Cronaca»Roma: il corpo rinvenuto nel Tevere è stato identificato

ROMA, 3 Novembre –  Era stato scoperto e recuperato ieri il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione nel Tevere, nei pressi di Ponte Vittorio Emanuele. Una volta trasportato in obitorio non è stato difficile identificare il cadavere in quanto si trattava di un pregiudicato. Fondamentale è stata la comparazione delle impronte digitali presenti nel database della polizia.

L’uomo ritrovato si chiama Fabio Coda, un 42enne romano, che aveva dei precedenti per furto e rapina. Ne era stata denunciata la scomparsa lo scorso 9 ottobre. Al momento, non è ancora chiaro se l’uomo, ritrovato fra il pontile ed una barca che era ormeggiata all’argine del fiume, si sia buttato dal ponte o se sia stato scaraventato nel Tevere, già deceduto. Sono comunque ancora in corso altre indagini a riguardo.

 

Sabrina Spagnoli

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.