Roma: addio a Pierguido Cavallina, giornalista e manager della comunicazione

Home»Roma»Cronaca»Roma: addio a Pierguido Cavallina, giornalista e manager della comunicazione

ROMA, 29 Ottobre – Questa mattina, la capitale si è riunita nella Chiesa di Sant’Eugenio alle Belle Arti per l’ultimo saluto a Pierguido Cavallina, 57 anni, giornalista, autore, creativo e manager della comunicazione, direttore delle Relazioni esterne e Comunicazione di Acea dal 2008.

Il noto giornalista non ce l’ha fatta. Dopo una battaglia durata due anni contro un male che si è rivelato incurabile, Pierguido Cavallina si è spento alle 22:30 del 27 ottobre. Numerosi sono stati i messaggi di cordoglio per la scomparsa del signore della comunicazione. Quello dell’Acer (Associazione Costruttori Edili di Roma e Provincia), dove aveva lavorato in passato. “Nel periodo in cui è stato nostro consulente – si legge nella nota Acer – ne abbiamo apprezzato la professionalità e la competenza: ci ha lasciato un amico oltre che un maestro della comunicazione”. Appresa la notizia della morte di Pierguido Cavallina, anche il portavoce del sindaco Alemanno, Simone Turbolente, e l’Ufficio stampa del Campidoglio “esprimono il loro grande dolore per la scomparsa dell’amico e collega, direttore delle Relazioni esterne e Comunicazione di Acea”. Anche il Direttore del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale “informa la comunità dei docenti e degli studenti di Comunicazione della scomparsa del Dott. Pierguido Cavallina per anni docente incaricato di Giornalismo Televisivo, appassionato protagonista e innovatore del giornalismo e manager di istituzioni. Il Dipartimento si stringe alla famiglia e agli amici nel ricordo di un uomo giusto”.

Dirigente capace, sensibile ai messaggi dello sport e grande amico della Pallavolo, aveva interpretato al meglio lo spirito della promozione sul territorio.  Con lui il legame storico tra volley regionale e ACEA Spa aveva trovato una prosecuzione ideale, ancora più ricca e coinvolgente. “ Per tutti noi è un grande dolore – afferma Andrea Burlandi (presidente della FIPAV Lazio) – oltre al grande professionista viene a mancare una persona con la quale è stato facile instaurare un bellissimo rapporto”. Gli fa eco Luciano Cecchi (Vicepresidente Federale e riferimento politico-sportivo e organizzativo del Volley Scuola, in qualità di presidente del CR Lazio), “Resta un grande vuoto, il rapporto con Cavallina si era sviluppato subito in positivo soprattutto sul piano umano. Perdiamo un amico”. Conclude Alessandro Fidotti, che per molti anni è stato collaboratore del Comitato Regionale, “Con l’ACEA c’è sempre stato un feeling speciale, Cavallina, coadiuvato da uno staff storico e molto vicino al volley, aveva addirittura intensificato questo feeling. E’ stata una perdita molto dolorosa. All’Azienda, ai suoi collaboratori e alla famiglia va il cordoglio più profondo di tutta la Pallavolo del Lazio”.

Amministratore della ItalianMedia, Pierguido Cavallina era giornalista professionista dal 1977. Grande conoscitore della comunicazione ha ricoperto ruoli di altissimo profilo nella carta stampata, nella radio e nella tv, per arrivare, infine, ad internet di cui era un fervente sostenitore.

Alla famiglia, le condoglianze della redazione di Romatg24.

Alessia Ribezzi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.