Discarica di Malagrotta: dieci residenti sono malati di patologie gravi, aperta un'indagine

Home»Roma»Cronaca»Discarica di Malagrotta: dieci residenti sono malati di patologie gravi, aperta un’indagine

ROMA, 24 Ottobre –  È  stato aperto il mese scorso, un fascicolo da parte della procura di Roma, riguardo la discarica di Malagrotta che ora sembra infittirsi. Sono state aggiunte delle carte riguardo ben quattro decessi che sono avvenuti fra il 2008 e il 2010. Si indaga con l’accusa di omicidio colposo.

Si tratterebbe di documenti sanitari riguardanti almeno dieci persone che abitano nella zona vicina alla discarica. Vengono descritte le diverse patologie che hanno colpito le persone in questione negli ultimi dieci anni.  Problemi respiratori e cardiocircolatori, carcinomi alla vescica, intestino e mammella, tumori e disturbi alla tiroide. I documenti sono stati portati all’interesse di Alberto Galanti, il pubblico ministero che si interessa della vicenda, dall’avvocato e presidente dell’associazione futuro sostenibile, Francesca Fregale.

L’indagine, aperta dal procuratore aggiunto Roberto Cucchiari e dallo stesso Galanti, ha lo scopo di decretare se vi sono collegamenti fra i fumi provenienti dalla discarica e i decessi. Due persone sono morte di una forma rara di tumore al cervello e gli altri due, invece, di cancro al polmone e al pancreas. Tutti, vivevano da anni nella zona adiacente alla discarica.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.