Roma: l'Ospedale Santo Spirito paralizzato per un parto in diretta tv

Home»Roma»Cronaca»Roma: l’Ospedale Santo Spirito paralizzato per un parto in diretta tv

ROMA, 21 Ottobre – Cosa non si fa per la gloria! E a rimetterci, pazienti e medici allibiti per i disagi verificatisi. Claudia Losito, salita alle cronache grazie al Grande Fratello, ha partorito il suo bambino, Gabriel, all’ospedale Santo Spirito, in diretta, per il programma pomeridiano “Pomeriggio Cinque”, condotto da Barbara D’Urso.

Non si sono fatte attendere le lamentele e i commenti negativi sulla scelta della starlette. “Hanno turbato la privacy e la serenità delle gestanti irrompendo in corsia con le telecamere”, ha dichiarato Mauro Mastropietri della Cgil, riferendosi alla confusione generale in cui è versato l’ospedale nel momento in cui le telecamere sono subentrate nei corridoi della struttura e all’occupazione dei parcheggi dei dipendenti, oltre all’impossibilità per i pazienti di effettuare passeggiate all’interno del cortile.

Non sembra turbata Maria Sabia, direttrice della Asl RmE, cui l’ospedale fa riferimento, “Non risulta che il parto abbia turbato l’ambiente e impedito le attività degli operatori sanitari. Anzi, la diretta tv ha avuto il merito di far conoscere la qualità dell’assistenza del Santo Spirito. Appena terminata il centralino dell’ospedale è stato preso d’assalto da donne interessate al nostro percorso nascita.” Anche la governatrice del Lazio, Renata Polverini ha voluto far luce sull’avvenimento. “Ho chiesto spiegazioni scritte sull’iniziativa”.

Pareri arrivano anche da altri medici, come quello di Claudio Donadio, primario dell’ospedale San Camillo, che attesta: “Il Santo Spirito avrà bisogno di notorietà, le videocamere in sala parto possono essere giustificate da un intervento di alto interesse scientifico non da un cesareo. Se invece è la gestante a richiamare le troupe televisive, poteva essere attrezzata una sala parto in un teatro di posa di Canale 5.” Di tutt’altro avviso è invece il ginecologo che ha seguito la gravidanza della Losito, Vincenzo Scotto di Palumbo:“Permettiamo di stare in sala parto accanto alle gestanti, perché opporci a una richiesta di riprese televisive prima e dopo la nascita?”.

Di certo la vendita dell’esclusiva a Mediaset sarà fonte di ricchezza per la Losito e il compagno Remo Nicolini. Sta di fatto che è stato messo sulla pubblica piazza un evento privato ed intimo in cambio di un compenso in denaro.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.