Roma Casilina: tenta di uccidere i fratelli dell' ex compagna, arrestato

Home»Roma»Cronaca»Roma Casilina: tenta di uccidere i fratelli dell’ ex compagna, arrestato

ROMA, 21 Ottobre –  L’ennesimo caso di violenza, avvenuto in zona casilina. Un uomo di 26 anni, colombiano, ha tentato di uccidere i fratelli della sua ex compagna. I due avevano iniziato una relazione pochi mesi prima, quando poi la donna, una 23enne peruviana, aveva scoperto che il compagno era già sposato e con un figlio, e aveva troncato il rapporto. È iniziato dunque un lungo periodo di persecuzione, da parte dell’uomo, assieme alle minacce della moglie, la quale aveva scoperto tutto.

La conclusione della vicenda, è arrivata alle 4 del mattino, momento in cui il 26enne, assieme a un suo complice, un rumeno di 23 anni, si sono recati sotto casa della ragazza, prima urtando con il loro fuoristrada, la macchina della donna, e in seguito infierendo sempre sulla macchina con una mazza da baseball. Accortisi di ciò che stava accadendo, la 23enne e i suoi fratelli sono scesi in strada con l’intento di fermarlo.A nulla sono valse le proteste dei fratelli, che sono stati invece aggrediti a colpi di mazza. Gli aggressori si sono invece dati alla fuga.

Accorse sul posto le volanti del Commissariato Casilino, Romanina e Prenestino, tramite una segnalazione. Mentre gli uomini sono stati condotti in ospedale, la ragazza ha fornito una spiegazione dei fatti e una descrizione degli aggressori. I militari hanno così rintracciato il responsabile mentre parcheggiava la sua auto nel cortile dell’abitazione che subito si è consegnato alle autorità ammettendo la sua colpa. Rintracciato il complice, sono stati entrambi arrestati con l’accusa di tentato omicidio dagli agenti del commissariato Casilino.

Sabrina Spagnoli

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.