Sciopero treni: venerdì 21 disagi per i viaggiatori

Home»Italia»Cronaca»Sciopero treni: venerdì 21 disagi per i viaggiatori

ROMA, 17 Ottobre – Si prospetta una giornata problematica per i pendolori il prossimo venerdì 21 ottobre a causa di uno sciopero dei treni, indetto dai sindacati del settore ferroviario.

La causa è stato l’esito non positivo dell’incontro con l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti. Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Salpas e Fast Ferrovie, spiegano che lo sciopero è basato su “una serie di scelte sbagliate e unilaterali nella gestione interna aziendale, e l’ormai insostenibile situazione che si è andata determinando negli appalti dei servizi, a partire dall’accompagnamento notte”.

“L’atteggiamento tenuto dall’azienda nella riunione del 21 non ha consentito di impostare quell’ormai indispensabile confronto più complessivo sullo stato del dimensionamento produttivo del Gruppo Fs che, malgrado i positivi risultati di bilancio conseguiti con il decisivo contributo dei lavoratori, patisce l’incertezza di prospettiva delineata con il nuovo Piano di Impresa e, intanto, registra una nuova accelerazione dei processi di esternalizzazione di attività strategiche, a partire dalle manutenzioni delle infrastrutture e dei treni”, continuano così i sindacati.

Lo sciopero, avrà la durata di 8 ore, dalle 09.00 alle 17.00, ma saranno garantiti i servizi dalle 06.00 alle 09.00, e dalle 18.00 alle 21.00. Sarà invece di 24 ore, lo sciopero degli addetti alla ristorazione e dei servizi di pulizia, a partire dalle ore 21.00 del 20 ottobre.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.